sabato 31 luglio 2010

Estate pigrizia caldo e

qualsiasi cosa che metto sembra togliermi dalle attività che devo fare e devo avere l'energia per fare e perciò leggo tanto i blog degli altri, che di energia sembrano averne piu di me, ma rifiuto categoricamente di scrivere libri di roba che non riesco neanche a catalogare nella mia povera mente bollito dal caldo - sia della cucina che dal sola.

E così amici miei se non mi vedete spesso come prima, non è che non vi sto pensando, non è che non ho voglia di scrivere nel mio di blog, è solo che se uso quel po di energia che ho nelle mani per scrivere quel po che ho pensato o fatto....ho paura di morire sciolta sulla sedia del pc e non poter piu comunicare con voi.....


AHAHAHAHAH!!!!!

Piesse: ci vediamo la prossima settimana quando riposo dalle fatiche della cucina in fibrillazione...e magari solo perche vi voglio bene, riesco anche a mettere qualche ricetta di confettura qui dentro. Anche se dovrei mangiarmi le parole di tanto tempo fa quando disse che questo NON era un foodblog....dopotutto, anche il cibo fa parte della nostra vita. Eccome. Adesso che ci penso, è per questo che sono bollita come i vasi della mia confettura!

3 commenti:

  1. Ciao P,
    non scioglierti!
    Voglio senz'altro vedere le tue confetture...fan parte della tua come della nostra vita...ci mancherebbe che non parlassimo più di cibo!!!! E non solo...sarebbe troppo monotono!!!
    Io sono in fibrillazione per i pranzi con la famiglia...stan facendo trasloco, quindi sono un po' qui e un po' dagli altri nonni...finché tutto è a posto...dopo siamo più tranquilli tutti!!!

    Buon sabato!!

    RispondiElimina
  2. No confetture, con questo caldo solo ricette di insalate!

    RispondiElimina
  3. Oh, sì, confetture! Le tue sono buonissime e qui in campagna dove ora, sono le marmellate la fanno da padrona in cucina.
    Però riposati, prima e ritrova le energie.

    RispondiElimina