martedì 22 gennaio 2013

2013 No Comment Necessary

Beyond Murphy's Law - Oltre la Legge di Murphy

Lots of years ago when someone wrote that book Murphy's Law they were thinking about me. Or rather they were thinking about us in this house, home, casa. You'd think that the author had invented them all. Those laws were iron-clad and true. But the one that he forgot is the lay which goes beyond Murphy...it sort of sounds like this:

Saturday morning you start preparing for a luncheon for 6 people Sunday. Cook, clean the kitchen, cook some more and clean the kitchen repeating the same theme at least 6 hours worth. You go out for a coffe3 in the afternoon and finish shopping for Sunday. Return home and   find your HUBBY busily at work with a hammer and screw-driver. He is taking a tube out of the hole in the wall over the stove 'so that the humidity and pot vapour will be whisked out of the kitchen and into the air outside'. Lovely idea I think but then I realise that we're talking about drilling a fan into and onto the wall, making plastic bits and such all over the floor near the stove etcetcetcetcetc.....and it is already let's say  LATE! So beyond Murphy's law there is the final adjunct of an equation which says

If you have an important luncheon on Sunday...you can bet that Saturday afternoon LATE someone will have to create havoc in your kitchen...but then I must admit that the exhaust fan has helped the humidity problem in the kitchen and the windows no longer get fogged...and it only took me about 40 minutes to clean...but then if you consider the beginning of the day and the fact that I had moved our bed into another bedroom.....but that's another story and has nothing to do with Beyond Murphy's Law.

Tanti anni fa un autore ha speso un sacco di tempo scrivendo un libro che si chiama Murphy's Law e lui, poverino, ha lavorato pensando di averle pensato tutte. Invece, poverino non ha potuto mica prendere in considerazione tutte le case del mondo, specialmente non la mia di casa tanto piu che vivendo con un ex direttore di macchina di navi di crociera ce un mancante desiderio di trapanare, aggiustare, mettere in ordine che sembra essere proprio necessario...specialmente nei momenti meno indesiderati...così Sabato era giornata di lavoro in cucina cucinando per un pranzo con 6 persone di Domenica. Logicamente cucini, pulisci, cucina pulisci e rimani sempre in ordine delle idee che dopo tante ore riesci a riposarti e scappare un paio di ore per quel caffe nel tuo bar preferito. Così fu. Io scappai e dopo un paio di ore di relax torno a casa per trovare il marito in cima ad una scala mentre lavorava di lena con martello e cacciavite per spostare un tubo in un buco fatto con un carottatore(o giu di li attrezzo) che doveva servire per mettere un estrattore elettrico che toglie umidità e vapore dalla cucina. Finenedolo in breve tra trappano, martello, scala e seghetto per rifilare l'estrattore perche non la cassetta non stava nel angolo(ti pareva) ho sorbito un altro oretta di lavoro(veramente solo 45 minuti + o meno) per pulire...constatando che la legge di Murphy in questione era mancante nel elenco antico...ed è questo:

Se avete un importante pranzo Domenica mezzogiorno e arriverano almeno 6 ospiti state tranquille che al pomeriggio TARDI di SABATO qualcuno creerà CASINO in cucina causandoti non pochi lavori in piu di pulizia...però onestamente l'estrattore funziona benissimo e a parte il fatto che al mattino prima di iniziare il lavoro in cucina avevo spostato il nostro letto in un altra camera da letto...ma dai quello è un altra storia e ha niente da fare con OLTRE LA LEGGE DI MURPHY

venerdì 18 gennaio 2013

COMFORTABLE SEATING POSTI COMODI

In our home there are 4 comfortable places to sit

1 - a couch which is about 2.70 meters long

2 - a lounge chair which has a coverlet in wool to keep you warm

3 - a smaller couch which is a two-seater - or love-seat if you prefer that name

4 - an IKEA armchair which has a molded back holding wonderfully almost embracing feeling

all of which are occupied by

in number 1 taking up at least 2 meters - an extra long stretched out beagle

in number two a sleeping calico cat - and you know you always let sleeping cats lay(lie?)

in  number three no one at the moment because the beagle is on number one and the cat is on number 2

and finally the IKEA armchair is occupied permanently by the mixed breed belgian shepherd/setter who decided that the moment the armchair was set up and constructed perfectly she would have to try it out for yours truly (me) who had bought the chair for her aching back but to this day has yet to sit in it since the mixed breed belgian shepherd/setter has permanently occupied it...

which leaves yours truly perched on a little black IKEA stool which sort of looks like a milking stool only with 4 legs instead of two...which has fortunately helped me to stregthen my back muscles since I do have to keep them tight and firm in order not to slouch causing pain...

but wouldn't it be wonderful to have the possibility, just every once-in-a-while to possess some comfortable seating?

In casa nostra ci sono 4 posti comodi dove uno/a potrebbe mettersi al proprio agio

1 - un divano letto di 2.70metri

2 - uno sdraio con sopra un plaid  di lana come scaldino

3 - un  piccolo divanetto tipo love seat a due posti

4 - una poltrona IKEA ergonomico che non solo è comodo ma ti abbraccia mentre ti siedi dentro

tutti quali occupati da

numero UNO da un beagle allungato piu o meno 2 metri lasciando solo 70cm liberi

numero due un gatto acciambellato e si sa che gatti che dormono non pigliano pesci e tu non pigli posto

numero tre onestamente nessuno ancora perche i due occupanti del numero 1 e 2 sono nei posti qui sopra

numero 4 un lupo belga/setter combo che appena avevi costruito la poltrona IKEA ergonomica ha deciso provarla  assicurando che era ben salda e sicura e dopo di che non l'ha mollata per mezzo secondo provando sicuramente che

è molto difficile trovare un posto comodo in questa casa....mi chiedo sempre però come fanno ad avere tutti quei posti comodi a ROMA?

giovedì 17 gennaio 2013

I COULD DO - POTREI FARE

There are so many things I could do...which I'm not going to for any reason. I'm not going to

1 - clean the house cus the lady came today to help me do so

2 - clean outside on the portico cus I already did that while the lady was cleaning inside(useless to get in her way right?)

3 - wash the dogs cus yesterday they smelled hundty and I slathered on them a wonderful citrus smelling foam which kind of made them smell like orange frosties

4 - move the shelving in the studio cus  it is considered a rainy day project and it isn't supposed to rain till  Saturday

5 - cook dinner early cus there is no sense putting  noodles into the veggie soup and let them get soggy

6 - fold laundry cus it isn't dry yet even though it isn't supposed to rain till Saturday you can't put the laundry outside with temperatures at only 5°C...they'd freeze and crack if you touch them

7 - put extra wood into the woodbox cus I did that this morning while the lady was cleaning

8 - think of all the things which need to be done next week cus I can do that starting on Sunday when it is supposed to still be raining and all  those rainy day chores can no longer be put off...

guess you got the idea!

Potrei fare tante cose oggi...includendo tradurre un elenco di 7 elementi in inglese che fanno solo ridere in quella lingua...diciamo solo che è una giornata dove il cervello lavora a mille, la voglia lavora sotto le scarpe e anche se il sole ce ogni tanto non ne ho voglia di scucire reti di olive,ne portare legna in casa, ne mettermi ad inventare una cena piu interessante che il minestrone che bolle lentamente sulla stufa legna...una giornata di riposo dopo 20 giorni di fatica(vabbè) lavoro in campagna e vario...me lo godo...pensando a quello che potrei fare e non facendo NULLA

domenica 13 gennaio 2013

NEW OIL OLIO NUOVO



Ok, so I cheated and this is not the photo of our oil. It certainly gives you the idea of what we have been enjoying for the last month - NEW OLIVE OIL. Extra vergine no acidity beautiful golden new olive oil. Lots of hard work but worth every minute. The grove this year has had a plentiful crop of rather large TAGGIASCA olives:

these aren't ours either but it certainly gives you the idea of what we have been harvesting. A little information about olive harvesting. Here in western Liguria olives are measured in QUARTE (12 kilos each) which get put into plastic

right, it's a bit small but it certainly gives you the idea of what we have been hauling the olives uphill in....
so no gyms for us. No extra exercise for us...harvesting, taking out the little branches, filling and hauling che plastic containers of 25kilos each is quite a job...especially if everything is uphill!

La stagione del olio nuovo è sempre pieno di sorprese e quest'anno è proprio un esempio di M.Natura al suo meglio - raccolta magnifica e temperature primaverile che permettono lavoro pesante sotto sole cocente e piacevole. In caso che non lo sapete, quando fa piu caldo le olive scendono che è un piacere. Le foto sono nel ordine del godimento perche per avere quel oro collato sul pane prima bisogna scendere le fasce, sbattere le olive, togliere i rametti, metterle nelle ceste e poi camallare le ceste in cima alla collina. Il mondo in salita del ponente ligure è squisitamente pianificato per la ginnastica cardio/respiratoria...che potrebbe alla lunga spiegare la longevità della vita. Le olive quest'anno sono enorme. Enorme per quello che possono essere le taggiasche che solitamente sono piccini piccio anche se rendono un olio spettacolarmente buono, dolce e 'leggero',  fruttato IL MIO COMPUTER HA MESSO IN ATTO NEL MENTRE SCRIVO IL MAIUSCOLO OBBLIGATO LASCIANDOMI INTERDETTO *****AVEVO FINITO DI DIRE QUELLO CHE VOLEVO MA NEL MENTRE IN MAIUSCOLO FINISCO ESPRIMENDO IL MIO GODIMENTO PER QUEL OLIO COLOR ORO SUL PANE   *   COME NELLA FOTO