domenica 30 dicembre 2012

NEW YEAR - ANNO NUOVO

Foto di Vivastreet.it MARE LIGURIA FERIE IMPERIA P.M. 4 STAGIONI SOLE LAST-MINUTE

ok...so maybe you won't believe this but today at the beach there really were people in the water. The photo is a little bit early season...the beach is no longer decorated with orange lounges and the sea really wasn't this greenish color. In Winter when it is cold out and the wind has become surgical(cut and sew type of cold which sort of slices little pieces off your nose as you walk in it) the MED turns deep indigo blue and the waves sort of slap the beach as they flip into the bay. There are no longer children yelling and screaming in the waves. Only those extremely brave human seals who, despite the cold, manage to take a plunge every day all year round. The old folks say they're a bit nuts but if you ask the beautifully tanned seals they will tell you that water at winter temperature is great for you. Yours truly has some doubts but what the devil, I was raised in Florida where the Gulf is like swimming in your sink full of warm tap water.

And with this beautiful photo of Summer past and December present(today there were at least 10 seals in bathing suits) I just wanted to wish you all HAPPY NEW YEAR...healthy, prosperous and let's hope better than 2012.


Vabbè, si spera che il tempo è sempre estivo anche se da noi a ponente il tempo raramente è siberiana. Ossia certo siberiana era diventata inverno scorso a Febbraio quando credevo di non avere piu caldo ma sentendo gli amici Torinesi ridendo del nostro -1 quando loro erano a -18...vabbè il pensiero va a chi oggi è in capoto e noi qui che siamo chi in maglia, chi in giacca, chi come me in tshirt maniche lunghe al sole sul portico a ponente e chi some certi fortunati in costume da bagno...certo a ponente il bagno si fa anche quando ce il vento chirurgico(quello che taglia e cuce fettine di naso mentre camini dentro) e certo è che alla spiaggia oggi cerano gli improvisati bagnanti che pucciavano allegremente gambe e sederi in acqua piuttosto freddina. Il MED in inverno è meraviglioso perche prende quel colore indaco che adoro. Le onde sono sberle sulla spiaggia che non invitano piu a nuotate ma fanno schiuma gelida spinta dal vento che ti copre di salsedine le labbra causando bruciore non indifferente. Però c'erano sempre gli improvisati bagnanti coraggiosi a bagno. Una signora ha persino tuffato tutto dentro. Pensavo di vederla uscire fuori come sparato da un canone ma ha fatto parecchie bracciate verso fuori e rientrata sembrava contenta della nuotata. Chissà se domani avrà raffredore. Probabilmente no. Loro, gli improvisati bagnanti non si possono permettere raffradori...in vacanza figurarsi. Ma loro di acqua gelida non se ne fanno niente. Io che sono nata in Florida dove il Golfo di Messico è come nuotare nel lavandino pieno di acqua di rubinetto tiepido...

tutto questo per augurarvi tutti un BUON ANNO...chi col capotto chi con la maglia e chi come me in tshirt maniche lunghe...prosperità, felicità e speriamo un anno meglio del 2012

domenica 23 dicembre 2012

MERRY CHRISTMAS BUON NATALE





It's that time of year again....so MERRY CHRISTMAS to everyone.....

Di nuovo quel tempo....BUON NATALE a tutti 

mercoledì 12 dicembre 2012

ARTHRITIS EQUATIONS - EQUAZIONI ARTRITRICI

There must be a particularly complicated equation which arthritis uses to make sure it is felt all year round. Some docs say that it is most prevalent in the summer when there is a lot of humidity and heat. Others swear by the cold and humid winters which seem to be harassing us lately. Of course, no one has interviewed the virus itself and logically anyone who has arthritis can tell you that it is a pain for all seasons. The equation it uses is definitely very complicated because no matter where you are or what season it is arthritis is sitting there in your joints just waiting for the 'right' moment to attack. Logically, olive season and wood-hauling moments are particularly loved by the big A. Trying to ignore it only makes it more aggressive and since the little packets of paracetamoloa-caffein seem to work for only limited periods of time....I spend a lot of my day cussing as quietly as possible. Silent cussing also has its own special equation which has to do with the relationship between up and down as in uphill and downhill. Sort of goes like this...the farther down one has to hike in the olive grove the louder the cussing gets. At which point the cusser, yours truly, tries really hard not to go beyond a certain decibel since it then disturbs the other person who is working to whack down the olives. These two equations have a lifespan of only 3 months. The exact amount of time to finish the work in the olive grove. At that point, arthritis acts up only when there are several large containers of wood to carry up the stairs. But that is another story...once which has no equation and is explicated easily by making at least 10 trips up two short flights of stairs


Nella vita ci sono certi idee fisse che riescono far impazzire. Uno sicuramente è l'equazione complicatissimo usato da artrosi per rendere la vita della vittima della stessa alquanto duro. Ci sono medici che giurano l'artrosi è stagionale. Certi sicuri che la stagione estivo con il suo calore e umidità rende l'equazione artritica un personaggio di spicco. Altri cercano in tutti modi convincere la vittima che l'equazione artritica sia una creatura invernale con il freddo umido. Logicamente artrosi ha i suoi particolari momenti di attività. Diciamo che è un virus per tutte le stagioni. Mai un medico abbia intervistato il virus stesso per vedere come reagisce e quando. Mai una persona nel mondo della ricerca abbia pensato di prendere in considerazione le miriade possibilità di una cancellazione di tale equazione dalla vita della vittima. Potrei dirvi comunque che un po di studio l'ho fatto io considerando che sono anni vittima di questo virus. L'equazione artritica funziona in base della gradazione di discesa per arrivare alle piante di ulivi. Piu è in discesa l'arrivo piu difficile e doloroso la passeggiata. L'equazione artritica mette in moto questa complicata situazione anche con la salita dopo la discesa...piu che è ripida piu che è dolorosa. Potrebbe sembrare semplice ma dovete anche capire che mentre la vittima scende tende a bestemmiare sotto voce e l'equazione delle bestemmie sotto voce è direttamente collegato alla ripidità della stessa. Piu ripidia è la discesa piu alto voce la bestemmia. Così causando il corollario del farsi sentire da chi sta cercando di battere giu le olive con la conseguente HALT del lavoro mentre quello cerca di capire se lo stavi chiamando o se stavi solo canticchiando? sotto voce. A questo punto si apre tutto un altro discorso sulla equazione ma ormai avete capito l'andazzo. Pero a finire il discorso bisogna anche mettere sulla lavagna il corollario legna spaccata/equazione artritica...per ogni cesta di legna spaccata da portare in cima a due rampe di scale corte.......ma, diciamo che a questo punto si fa presto a calcolare la cosa.....10 o 12 volte le scale con molto poco legna per fare il carico completo = eccellente esercizio cardio vascolare....e questo è quanto

lunedì 3 dicembre 2012

SIMPLE PANFORTE - PANFORTE SEMPLICE

http://en.wikipedia.org/wiki/Panforte

every year I continue saying I'm not going to make fruitcake, nor panforte, nor spice cookies but honestly folks how can you NOT make spicey stuff when the house still smells like SUMMER, full of fruit and veggie memories of jams marmalades and vinegars. So this is what I prepared this year  and am getting ready to second batch in a couple of days...simple spicey and WONDERFULLY GOOD...you'll need

450 grams of honey
450 grams of sugar  boil the two together for about 5 minutes and let cool to tepid

1kg of currants
500 grams of mixed peel or just orange peel in tiny cubes
150 grams of flour
spices: nutmeg, allspice, pepper, cinnamon, whatever you want in powder form 3 tablespoons total
2 tbsp vanilla extract
500 grams of walnuts chopped fine
500 grams of almond slices toasted and chopped fine

put all of these dry ingredients into an enormous bowl and mix together with a big spoon...then pour over it the honey/sugar mixture...mix with spoon until all the fruit etcetcetc is coated with the syruppy stuff...then turn on your oven to 350° . Get out a large cookie sheet and line it really well with parchment paper...spread the panforte mixture onto the sheet and make a single layer...bake 30 minutes....it's gonna leak syrup. It's gonna still be sticky but when you take it out of the oven, cool it and cut it into cubes....IT'S GONNA BE WUNERFUL in your mouth..

PS: if you want to be a purist you can buy some white wafers, line some tins with them, put in the mixture, press down to about 2inch height and put on another wafer...bake same way...cool and put away for XMAS!

PSPS: of course you can also take the cooked -panforte, cut it into little cubes and place them in a dried fig which you then cover with chocolate...grief...you needed to know that right?

http://it.wikipedia.org/wiki/Panforte

ogni anno continuo dire che non farò piu roba speziata. Come ogni estate dico non farò piu confetture ne sott'olii. Non che sia bugiarda ma è piu forte di me. In estate perche ce tanta abbondanza dal orto e frutteto ci do dentro e riempio il sotto scala. In inverno per togliere dalla casa quel profumo estivo di lavori frutti e verdure comincio piano piano ad avere voglia che sfocia poi in maratone di panforte o panfrutti. Ogni paese ne ha i suoi e il BELPAESE avendo tanti tipi cado sempre nello stesso Il BENEAMATO PANFORTE...che senz'altro avete assaggiato ovunque ma mai fatto in casa...questa ricetta è talmente semplice che inganna. Ha un gusto fantastico, ci vuole piu trovare gli ingredienti che infornarlo...iniziamo?

450 grammi miele
450 grammi zucchero entrambi in una pentola e bolliti almeno 5 minuti che formano sciroppo RAFFREDARE

1 kg uva corinto
500 grammi buccia arancia candita a pezzettini
500 grammi noci sgusciati rotti piccini
500 grammi scaglie mandorle tostate pure loro rotti piccoli
150 grammi farina 0
SPEZIE - cannella, chiodi garofano, tutte spezie (PEPE GIAMAICA), pepe macinato fresco...diciamo quelle che vi piace ma almeno 3 cucchiai totale
2 cucchiai estratto vaniglia

mescolare tutti ingredienti secchi in una ciotola enorme. Sopra questi mettete lo sciroppo. Mescolare bene affinche tutto amalgamato. Accendere forno a 180°. In una teglia da biscotti (cookie sheet) mettete un enorme pezzo di carta forno così di coprire bene fondo e bordi. In questo mettete impasto pressando con le mani bagnati per formare un rettangolo almeno 1.5cm altezza(solitamente questa quantità nella ricetta fa 2 forme) nel forno caldo per almeno 30minuti. Togliere dal forno e lasciare raffredare. Purtroppo colerà sciroppo,sarà appiccicosa da tagliare in quadrotti, sarà impossibile resistere mangiarne un bel po prima di metterlo via come regali...però vi garantisco che quelli comprati non li potrete piu soffrire....

PS: per i puristi  comprate ostie, mettete un ostia in fondo di una teglia, mettete dentro impasto, schiacciate bene e mettete altra ostia...cuocere nello stesso modo, sfornare e lasciare raffredare prima di toglierlo dalla forma...avolgere in carta forno e mettete via per regalare...


PSPS: una volta cotta il panforte può anche essere tagliato a pezzettini e messo dentro fichi secchi, chiuso a pacchetto e pucciati in cioccolato...va ben un po esagerato pero BONO!!!

mercoledì 28 novembre 2012

DISCOVERY TIME - SCOPERTE NUOVE



a friend of mine who happens to be a pastry chef recently gave me a package of square vietnamese rice papers...good luck he said...you can use them as wrappers for your fruitcakes, your panforti and various...just dip them in water and let them sit a moment to soften - voilà  instant wrappers...you know it works!!! In case you all are interested! Now I just have to see if it would be better to brush on a bit of clarified butter before baking...to golden them up a bit...

un amico pasticciere mi ha regalato un pacco di cartine di riso vietnamite...buona fortuna mi ha detto..puoi usarli per fare involtini di fruitcake, per i tuoi panforti e varie...pucciale in acqua e metterle su una gratticola...voilà involtini al istante....FUNZIONA! Caso mai fossi interessati! Adesso devo solo capire se pennellare un po di burro chiarificato sopra per farle dorare di piu...

giovedì 15 novembre 2012

MAINLY GONE - LASCIANDO MAINE

http://www.shutterstock.com/pic.mhtml?id=3557216


this is the only way I ever get to be around Maine lobsters - in photograph. Not that I adore eating lobster but it has been the joke of all my boot-shaped peninsula on the MED friends that I'm the only person who comes to Maine annually or twice a year and have yet to eat one. The story goes that 7 years ago when I started coming over I mentioned that I would love to eat a lobster. My brother mentioned that they weren't in season. So I just kept my disappointment to myself. Next trip 6 months later when they were in season - late season - he said no because they were too expensive 8$ a lb which made me laugh because at the time they were at least 25Euro a kilo (2.2lbs). In any case, year after year I just looked at them in their acquariums in the supermarket or in photos and after a while they sort of became just a funny way to write a story for my blog or just to giggle by myself when I hear people talking about how wonderful they are with drawn butter...besides that drawn butter can also cause all sorts of interesting discussions...why drawn? is it in a picture drawn with yellow crayons? Is it drawn from a special tub? Is it...you get my idea. Then there was the shrimp to eat and the wild salmon and honestly no one can get me to not eat salmon which I adore but which is not too wild in the boot-shaped peninsula on the MED. And so my friends, I'm Mainly gone this year having gone through the lobster watching in the supermarket and after having said no to anyone who asks me if I want lobster...nuts right? Maybe but in the end I really won't eat anyone who has been boiled alive!


Lasciando Maine come ogni anno con la barzelletta della mancata festa di lobster e il piacere di burro fuso che scende sul mente e con l'impossibile azione della rottura del carapace con i 'nutcrackers' anche se i Mainers dicono che sono apposta per le aragoste. La storia ormai lo sapete...un anno erano troppo cari(8$ alla libbra contrastando il nostro 25E al kilo mi faceva ridere) ma lasciamo perdere. Poi erano fuori stagione. Poi ho deciso che alla fine della fiera erano belli negli acquari dei supermercati ma ormai avevo perso voglia di discutere con il fre sul fatto che li mangio ma sono troppo cari da noi nello stivale e percio speravo di godermelo uno in Maine la loro patria. E poi alla fine della storia o della barzelletta non li mangio piu per motivi di etica animalista...non riesco ingoiare nessuno messo a bollire vivo...!!!

mercoledì 14 novembre 2012

WILD TURKIES TACCHINI SELVATICI

http://www.google.com/imgres?imgurl=http://cedarkeynews.com/photos/1/rHONztVDx2GQj5Y4gqA.jpg&imgrefurl=http://cedarkeynews.com/Conservation/5333.html?15&h=360&w=454&sz=38&tbnid=mJFln81oxqH3xM:&tbnh=102&tbnw=129&zoom=1&usg=__NhD51zvsclDeKJKi2AdM8gtwoC8=&docid=B1Gfbfv3_EqegM&sa=X&ei=ApSjUMzcCo2-9gSL_IGACA&ved=0CEQQ9QEwAw&dur=307 

there is an old recipe for old hen broth which sort of goes like this...boil the old hen for about 2 hour in a big pot of water with all the veggies for broth. When you've finished boiling it take out the hen and trash it then enjoy the broth. That is pretty much the recipe for baking a stringy wild turkey...only let's be honest...with butterball in the freezer compartment of your local store these wonderfully native American birds seem to fit beautifully into the autumn Thanksgiving landscape of Maine especially if you see a flock of them on a guys lawn at 2 in the afternoon. They're sort of mosying around eating grass and pecking here and there looking for a meal while knowing that they'll never ever be even considered for THAT feast on the 22nd. HAPPY THANKSGIVING to all of you. Know it is really early but ya know...somehow from Maine it seems more appropriate!


ce una ricetta antica per brodo di gallina vecchia che suona cosi'...prendi una gallina vecchia e farla bollire per 2 ore con le verdure da brodo. A fine cottura toglie la gallina vecchia e buttarla...gustare il brodo con le verdure. Piu o meno la stessa ricetta per i tacchini selvatici americani perche sono duri e filosi. E poi ormai negli  States ci sono i super che provedono un tacchino che si chiama palla di burro perche il petto e' enorme ed e' succolente. Non ha niente da fare con il gusto di una bestia cresciuto sul erba e tutto cio' che madre natura ha da offrire ma certamente fa meno fatica mangiarli perche quelli selvatici sono come mangiare suole di scarpe. Cosi' da questa parte ponente degli STATES si prepara al THANKSGIVING....e i tacchini selvatici, sapendo che c'erano chi ha sacrificato la loro vita per le gole mericane, possono continuare il becchetare nella FRONT LAWN di una casa vicino dove abita la MOM...e vissero felici e contenti

martedì 13 novembre 2012

KENNEBUNKPORT

http://www.visitingnewengland.com/scenesofnewengland86.html


 
quite simple to show everyone where I have been spending my last 11 days. Internet is quite good for that. What it doesn't explain is how wonderful it always is to stay with some of the family. Reconnect the lines which get stretched across an ocean during the time I'm not here. Maine is not where I was born. It's the home choice of Mom and my bro. It wouldn't be my choice if I thought of returning. Not my cup of tea. But then after having lived in the BOOTSHAPED peninsula in Europe it would be difficult in any case. So if you read English enjoy the story. If you don't enjoy the pictures.


  • u'uquanto e' semplice  far vedere a tutti dove sto passando 11 giorni di vacanza. Per quello adoro internet. Un tagliare e incollare e voila' racconto e foto perfette. Certamente non spiegano altro che il posto. Non dicono il piacere che sento vedere parte della famiglia e specialmente la MOM che ogni anni diventa un po piu anziana(83 in 2012), i nipoti piu affermati in lavoro, lui, e in college, lei...non spiega il piacere di guardare la pioggia che cade fuori nella foresta davanti alla finestra (BOW WINDOW) della sala da pranzo mentre batto queste parole. Pero' vi da una visione del posto in tutto suo splendore. Una piccola citta' di New England...molto Mrs. Fletcher...che non sceglierei se dovessi tornare negli STATES per vivere ma che accetto con gioia una visita. Dopotutto, 36 anni nello STIVALE d'europa, con tutti i suoi problemi ecceccecc, ti rovina un po il pensieri di lasciare dietro la casa con il portico a ponente....e non leggete inglese mi raccomando una visione delle foto(non mie) che rendono l'idea

giovedì 8 novembre 2012

whiteout - imbiancato

I've always adored WHITE CHRISTMAS. Especially when it was in the BIG APPLE during the opening of BROADWAY or maybe in the mountain behind my house in the WESTERN PANHANDLE of the BOOTSHAPED PENINSULA on the MED...but honestly in NOVEMBER 3" of white which sort of stares at you from the ground behind, in front and on top of the house is sort of incongruent. It is the major existential challenge of the week. To drive or not to drive to MOM's house where she is expecting me for three days of merriment. The roads look pretty clean but Bro has gone out to get the oil changed in his car and will give me some feedback which will permit me to decide my destiny, or rather, my destination for the day. So in the meanwhich I am sort of kind of enjoying the whiteout which is staring at me from the ground in the yard under the trees in front of the house...thankful that it was today and not next THURSDAY when I have to get to the airport.


Ho sempre amato un BIANCO NATALE specialmente quando associato con l'apertura di BROADWAY o fosse sulle montagne dietro la casa dove ce il portico a ponente sulla parte ponente del BELPAESE. Honestamente pero' un bianco di 3"(pollici) che mi fissa dal terreno dietro sopra e intorno alla caa di mio fre' qui in Maine mi sconvolge letteralmente. Non fosse perche oggi era la giornata del viaggio verso casa della MOM (solo 10 miglia) che risulta adesso in una sfida esistenziale - guido o non guido nella neve, sostanza nella quale non ho mai avventurata perche nella casa sulla casa intorno alla casa dove ce il portico a ponente il bianco anche solo fosse a 1cm ci isola in casa, me particolarmente davanti alla stufa a legna con qualcosa di caldo da sorbire e un libro da leggere, cani tenendomi compagnia e un gatto felicemente in braccio. Cosi' nel mentre sto godendo la vista del bianco fuori intorno e sopra il mondo la fuori sfidandomi ad una guida pericolosa direi che sono FELICISSIMA che era oggi e non il prossimo GIOVEDI quando dovrei andare al aereoporto...

http://kportphoto.smugmug.com/keyword/kennebunkport%20maine%20winter%20surf%20snow%20waves#!i=484782553&k=swJda&lb=1&s=A

mercoledì 7 novembre 2012

another term - ancora in sella

was really glad to have been able to partecipate in the expectation and excitement of the presidential elections 2012. It was quite a moment for me and I can imagine that even Obama is pretty thrilled. Understatement of the year I'm sure. Democracy at work always excites me. After having lived in Italy for so many years and having been away from the American Dream...it is good to see that 4 more years, another term allows Obama to continue his YES WE CAN - into YES IT'S POSSIBILE...everyone working together as he said in his acceptance speech. Good luck Mr President in another term.


questa vacanza negli STATES mi ha permesso di partecipare davanti alla TV con la mia famiglia agli elezioni del secondo mandato di Obama alla presidenza degli STATI UNITI. Che emozioni tutti seduti sul orlo del divano aspettando che lui vincesse e che arrivasse per quel discorso importante dove ha detto GRAZIE ai suoi concittadini che lo hanno votato e un TI AMO fortissimo a sua moglie che senza di lei non sarebbe arrivato dov'e' oggi. Gli Americani hanno messo in sella di nuovo quel giovane uomo che li hanno fatto sognare, che li hanno fatto lavorare insieme per quel STATO UNITI che aveva un sogno al suo inizio e che in 200 anni di storia hanno potuto continuare costruire un paese dove, anche se il sogno fosse un po sbiadito, non era proprio per nulla scemato del tutto. Buon lavoro Mr. President in questo nuovo mandato

mercoledì 31 ottobre 2012

spiced boiled tongue - lingua bollita speziata

http://www.gettyimages.it/detail/foto/pig-tongue-raw-meat-fotografie-stock/88274775


this morning I did the grocery shopping in a store which I usually don't head to often because the parking is underground(which I hate) the fish market is right up front near the entrance(and it smells, how bout this, FISHEY) and I usually never find anything which whets my whistle(the extra h is for balance). This morning i had a big surprise. Today was pork day and they had some lovely pork tongues(hence the link with the foto of pork tongues - otherwise why would anyone put a link of that nature). To make a long story short I adore pork tongues. Second place is beef tongue because it is usually too big. Pork tongues are pretty small, say, as long as your hand from wrist to tip of middle finger. Otherwise how would they fit into the pigs mouth right. So I decided to get a two-pack(if beer is in a six pack then two tongues in a pack are a two-pack) and brought them home to make this:

SPICED BOILED TONGUE (U could also use beef if you have a big family or just get 1 tongue per tongue eating person in the family)

one heavy pot
2 tongues
1 large onion in quarters
1 carrot peeled and chopped
1 celery stalk complete with leaves
about 20 cloves
about 20 peppercorns
about any kind of spice that you like in fairly large quantities since it has to boil and spice up the meat...
some salt...kosher large grain about 1 tablespoon
cover the whole shebang with boiling water(this immediately seals the juices into the meat - also works for beef) and put it on the stove to boil until a sharp knife slides into the tongue (OUCH) . At this point the tongues are boiled properly...take them out of the broth to cool. Take the veggies out of the broth and throw them into the garden wet garbage. Dump the cleaned broth down the toilet....no one eats broth from tongue...when the tongues are cool you just skin 'em and eat 'em....I am a tongue purist and just eat the spicey tasting meat with some extra salt ground on top...but then you could eat them with chutney or with ketchup(blah)



Quando vado a fare la spesa solitamente sono un cliente affezionata di una certa catena di supermercato che inizia con la C e finisce con la D. Però delle volte entro in un altra catena di supermercati che inizia con la C e finisce con la R che è francese ma essendo in Italia tende ad avere gente di servizio che sono sorridente e gentile non come quelli in Francia che sono l'opposto. Comunque oggi era la giornata del maiale e nel banco carni c'erano tanti pachetti di lingua di maiale (note link di sopra con foto che vedi se clicchi sopra - se non fosse un post sulla lingua di maiale non avrei mica messo quelle foto no?). Io adoro la lingua di maiale. Adoro anche quella di manzo ma purtroppo essendo troppo grosse tendono girare per giorni in frigo affinche la devo dare il rimanente al cane(felice certamente ma a 9E al kilogrammo non so se mi spiego). La lingua di maiale è piccino, lungo come la tua mano dal polso alla punto del dito medio, costa solo 3.90E al kilogrammo e si cuoce in molto meno tempo, è piu tenero e non gira intorno alla cucina per giorni affinche il cane la deve mangiare(anche se a 3.90E al kilogrammo non sarebbe male come pasto carnivoro per canino). Con questo pacco arrivato a casa ho fatto:

LINGUA BOLLITA SPEZIATA

pentola pesante grande
2 lingue di maiale (o 1 lingua di maiale per ogni commensale mangiatore di lingua - e non sono tanti che le mangiano)
1 cipolla grossa tagliato in 4
1 carota pure tagliato dopo averlo pelato
1 gambo di sedano con foglie
20 chiodi di garofano
20 bacche pepe nero
1 cucchiaio minestra di sale grosso
e poi qualsiasi spezie che piace in quantità abbastanza consistente per dare gusto speziato alle lingue

sopra tutto questo mettete acqua bollente a coprire(mettendo acqua bollente si chiudono subito i pori della carne e aiuta tenere dentro i succhi - funziona anche sul manzo per il bollito - per i miei amici piemontesi spero di non sparare grosso). Tutto sul fuoco a bollire lentamente affinche un coltello affilato scivola dentro la lingua(ahia!) facilmente. Questo vuol dire che le lingue sono cotte. Toglie le lingue dal brodo e farle raffredare per poterle in secondo tempo sbucciarle. Togliere le verdure ecc dal brodo e gettare nella spazzatura umida. Buttare il brodo di lingua nel WC perche da quello che so io nessuno usa brodo di lingua...mangiate le lingue con salse sughi o altro a piacere....io le mangio solo con un po di sale macinato sopra...ce chi li mangia con ketchup(non sono io anche se sono mericana)

martedì 30 ottobre 2012

ASK BAR ASK BAR

 today I was presented with a new line of special clicking possibilities right under the big B where the www and blogs show up with their complete HDSL...it says ASK! and it gives me the possibility to listen to the radio in a click. Lots of channels to choose from, lots of types of music, lots of...then there's YOUTUBE in a click, and METEO CHANNEL and CERCA...all in a click. They didn't even ask me if I wanted it they just sort of flipped it in the top position and VOILA' everything in a click.....

so why didn't they put it there originally making life simpler right from the beginning?

I've never been able to listen to the radio with MEDIA whatever it's called. I've had to put into preferred all the meteo sites I adore. I've even had to prefer lots of blogs which were hard to find once I mistakenly lost them and logically I had to learn that the search button on the left is really not the one you use to find things...you have to use the little blue G button on the far right so...finally a smart bar on the computer...HELLLLOOOOOO?


Oggi sembra che il mio pc mi ha fatto un regalo. Oltre al fatto di funzionare benissimo considerando anche il brutto tempo tutto intorno alla nostra città mi ha dato un regalo speciale per cliccare - LA ASK BAR. Questa meraviglia della scienza computeristica si  presentato direttamente nel secondon bar sotto dove ci sono i titoli dei blog che copaiono sotto quella striscia blu cielo. Diciamo che è una cosa che non ho richiesto. Non sapevo che cosa fosse ma a questo punto i cavalli donati non si guardano in bocca e ASK BAR regalati non si mandano indietro come hanno poi chiesto in una finestra dopo un po che cliccavo felicemente su le seguente cose...
1 - CERCA - metti quello che vuoi cercare e clicchi su CERCA...via e trovi subito. Non devi piu ricordare di cercare nella piccola g blue a destra in alto perche dopo tanto avete scoperto che cercando nella bar B in rosso non cerchi nulla perche non parte neanche la richiesta.
2 - ASK scritto in bianco su un cerchio rosso in quadrato blue - tutte le risposte a qualsiasa domanda che vuoi. FIGHISSIMA se posso rubare un espressione giovanile
3 - FACEBOOK - scritto nel solito F bianco su blue è unico che mi da un po di fastidio perche apri e vedi che devi sacrificare un primogenito per capire come funziona ma prima o poi mi ci metto
4 - YOUTUBE scritto come solitamente viene scritto - e funziona con un clic
5 - METEO CHANNEL - e questo una meraviglia perche con un clic hai il meteo mondiale alle tue dita in tutte le sue forme e possibilità....

ci sono anche opzioni ma onestamente non ho ancora cliccato sopra perche non vorrei scombussolare tanta fortuna...

PS.....ma non potevano metterlo subito appena preso il pc così di ovviare tutto il caos iniziale?

domenica 14 ottobre 2012

stormclouds nuvole di tempesta

the wind is howling in and around the olive trees. The Med is churning and boiling. Just closed the shutters and am listening to M.Nature preparing an incredible Atlantic Storm which should pass through the Ligurian panhandle. With all the noise the wind is making I'd say it is practically on our doorstep...almost time for hot chocolate and a good book! logically I'll also have a wonderfully warm beaglcuda on my legs and a soft blanket...just like LINUS




Il vento orientale sta portanto scompiglio dentro e intorno alle ulivi. Il Med sta bollendo e rollando. Appena chiuso le persiane ascolatando M. Natura che sta preparando un incredibile tempesta Atlantica che dovrebbe passare attraverso la parte occidentale della Liguria tra non tanto. Con il rumore del vento che ce fuori direi che è praticamente sul uscio...quasi ora per una cioccolata calda e un buon libro.Logica vuole che avro anche un beaglcuda calda calduccia sulle gambe e una coperta di pile morbida e avvolgente...come LINUS

martedì 2 ottobre 2012

good intentions buone intenzioni

Now that I have a new pc under my desk which sort of makes me wonder why they call them DESKTOP computers, I have to admit life is simpler. I no longer have crashes which keep me from writing and writing and reading and reading even in FBook where crashes are normal every day happenings (from what I've heard from others). I no longer have to wait for the coffee to filter(forever when you want java right now) for the little green lights to finish filling their little rectangle...which means forever even when you already have your coffee after waiting for it to filter. But all my good intentions to put in blog fotos were destroyed when my little digital took a trip to Florence and remained there. Not that it won't come home but at the moment the person who should bring it home is in NEW YORK(that's another story) exhibiting her art whilst I await my not too artful fotos which are sitting somehwere in her apartment in Tuscany. At least one of us(her and the camera) are in wonderful places enjoying, her-bagels, my digital-life under the Tuscan sun...or rather life in Tuscany because if it is getting sun it means that someone else is using it. So for now I can only write and have good intentions about putting in fotos. If I'm not mistaken I was in this position whilst I waited for the new pc and I had already assured you, my faithful 25, or is it 30 now, fans who read my blog faithfully that the photos were up and coming. Sorry...hopefully it will reappear rested and ready to roll around half October....

Ormai sto lavorando su un nuovo DESKTOP computer anche se, come tutti i miei desktop questo è posizionato sotto la mia scrivania e considerando che sotto non è sopra continuo chiedermi come mai che li chiamano DESKTOP che vuol dire SOPRA. Ammetto però che sotto o sopra il nuovo pc mi ha semplificato la vita. Specialmente perche ormai non fa CRASH quando apro parecchi siti insieme. Ne fa CRASH quando entro in FBook e cerco di fare tante cose uno dopo l'altro...chissà perche ma FBook tende essere mono-neurone. Se cerchi di fare tante cose di corsa non ti sta dietro. Fa CRASH come se svenisse dopo un moto di emozione. Sicuramente essere il sito piu pettegola del mondo deve dare parecchio emozione ma mi farebbe piu piacere averlo sempre erto e pronto invece di leggere NON RISPONDE quando clicco qui e la. Un po come una persona che quando le parli non risponde e poi ti dice COSA? Rende piuttosto monodirezionale il discorso. Mi trovo tante volte con il mouse sotto mano che clicco di sinistra e FB che mi ignora completamente. Ecco cosa vuol dire solitudine. Milioni di persone la fuori che cliccano che leggono e che cercano di fare gli affari degli altri e tu rimani lì con il mouse sotto mano e FB morto di inedia. Comunque il problema di intenzioni buoni non era FB ne il pc nuovo anche se avevo promesso che con il pc nuovo avrei fatto parecchie cose. Una delle quale era postare foto foto foto. Impossibile perche anche con tutte le buone intenzioni se il tuo digitale ha fatto un viaggio senso unico a Firenze per motivi di lavoro di una persona cara a te e quella persona non torna qui fino a metà ottobre ti mette in posizione di non poter postare fotos. Quella persona tra altro non si trova neanche a Firenze dove potrei chiederla come sta la digitale. Si trova felicemente a NEW YORK CITY dove sta esponendo, ?, faccendo mostra con altri artisti, dei suoi quadri...e con questo con tutte le buoni intenzioni possibili sarebbe impossibile che la mia digitale torna a casa a ponente prima della metà di ottobre...in tempo per fare qualche lavoro di corsa qui dentro di foto e racconti.....

abbiate pazienza

mercoledì 19 settembre 2012

LASAGNE? - LASAGNE?

Let's just put it this way...I am not the mood to cook. Maybe because I've been 24/7 in the kitchen all summer with temperatures which literally make the Sahara look like it's air-conditioned. I've made 15kilograms (that's around 33 lbs) of various types of jams, chutneys and cousins. Which makes for a long summer if you include preparing around 15, 1/2kilo containers of eggplant parmigian, tons of beans already shucked and peppers galore already in the freezer keeping each other company along with the usual pound of pesto in tiny globs for easy use and the 10 or 12 packs of chopped skinned tomatoes...so as you can imagine this morning when I found myself kneading some flour with an egg and then preparing chard with onion in a saucepan and adding necessary ingredients for a LASAGNA?(for want of a better name I called it LASAGNA?) cus from a thing I remembered...if it walks like a duck and quacks like a duck....so here goes the recipe:

small can of stewed tomatoes drained

100 grams (1/2 cup more or less) bread flour MANITOBA
1 large egg
pinch of salt
knead together till smooth and then cover with a damp cloth so it doesn't dry out while you:

put into the cuisinart(or other handy mom helper) and chop medium fine
2 cups of chopped chard(use only the green part)
1 medium onion
put this into a small non stick pan into which you have put some olive oil (about 1 tbsp) and also 1 tbsp of water..cook slowly till the onion is transparent.
Put the chard into a medium sized bowl, add 1 egg and about a good handfull of grated parmaesan...mix together and if it seems to damp add a bit of bread crumbs...some salt and some pepper and voilààààà...

then you'll need:
some soft cheese like (stracchino - http://en.wikipedia.org/wiki/Stracchino) and who says is picture isn't worth a thousand words...how could I even describe what Stracchino is? say 2 cups...
and another egg...and some extra grated parmaesan

at this point it's simple...all you have to do is roll out the dough into two really nice strips about a palm wide and as long as they go...cut them into about 4 squares....and boil them gently in a frying pan with salted water in it (another thing I've learned about cooking which I'm beginning to not adore is there are a lot of really cool shortcuts - like using a frying pan to boil lasagne strips) when they rise to the surface they're done and all you have to do is transfer them to a dishtowel.

Construction of the lasagne:
cassarole with olive oil spread around on the bottom...add the drained stewed tomatoes and squish well with a fork
on this put a layer of noodles
on the noodles put a layer of the chard mixture(use half cus you will only have two layers with filling)
on the chard put about 6 globs of stracchino (about 1 full tsp each)
then noodles, then chard, then stracchino finishing the top layer with noodles....then

TATATATAAAAAA....on top of it all put about 1 cup of stracchino which you have whipped really well with 1 large egg and a small handful of parmaesan cheese which you have grated...it all then goes into the oven for about ??????? at 350° till the cheese layer on top gets really fluffy and golden...it's done, me too

and the hubby was really surprised and said 'in 40 years(so we've been together for only 37 but artistic license is allowed) you've never made LASAGNE?' obviously in his Italian mind the pasta dish I presented was definitely ?



L'uomo di casa è arrivata dalla campagna oggi e ha trovato una LASAGNA? Cosa rara se lo posso dire tutto perche considerando la mia mancante voglia di stare in cucina dopo un estate di 24/7 davanti ai fornelli cucinando confetture e compagni e poi lavorando lavorando con la roba da mettere nel congelatore dove si tengono compagnia fagioli, peperoni, pesto porzionato, parmigiana, sughi, pomodori pelati ecc. direi che una LASAGNA? anche con la ??, doppia per dire era un traguardo del tutto reguardevole. Mi ero trovato con le mani in pasta con solo 1 etto di farina e un uovo grande ma lo sapete che con quella quantita di farina e un uovo potete fare una LASAGNA?, si fa per dire, di dimensioni non indifferente e di 3 strati ben ingegnati.

così fate la pasta con 100 grammi di farina manitoba o se preferite con farina semola con 1 uovo grande
tiratela in due strisce larghe un palmo e lunghe quanto potete.
Questo poi lo tagliate in quadrati larghe un palmo(se è quadrato e già di un palmo...ma che scema)
e fateli bolllire in una padella(avete capito -PADELLA - scorciatoio per i non avendo voglia di cucinare) di acqua salata bollente...appena rifiorano in superficie farle uscire dal acqua e metterli su un canovaccio...

mentre voi fate l'impasto di 8 grandissime foglie di bietola - solo la parte verde e una cipolla media tutto tritata nel robot non tanto fine. Questo lo metterete in una padella antiaderente che avete unto con EVO e un pochino di acqua calda...questo sul gas affinche la cipolla è trasparente. Fuori dal gas lo mettete in una ciotola con un uovo, una bella manciata di parmigiana e se rimane troppo umida un pochino di pane grattata. Non dimenticate salare e pepare leggermente.

prima che dimentico ci vuole anche una tazza piena di pelati scolati dalla loro acqua

Poi ci vuole almeno 500 grammi di stracchino, 1 uovo grande e altro parmigiano grattugiato per fare questo che spiego sotto:

costruzione LASAGNA?
in una teglia non tanto grande mettete un po di EVO e sopra questo mettete i pelati scolati che poi schiacciate bene con una forchetta.ù
primo strato di pasta
sopra la pasta mettete un po del impasto bietole(usate metà perche farete due strati di pieno)
sulle bietole mettete sparsi in giro 6 cucchiaini colmi di stracchino
sopra questo mettete altro strato di pasta, poi bietole poi stracchino.....finendo coperta di pasta

e poi prendete almeno 300 grammi dello stracchino e sbattere bene con un uovo e una manciatina di parmigiana che spalmerete sul ultimo strato di pasta

il tutto nel forno a 180° per il tempo che ci vuole che la LASAGNA? diventa golden e lo strato di formaggio non diventa gonfia....

e l'uomo arrivando dalla campagna sedendosi a tavola e vedendo sto coso gonfio e golden disse molto sorpreso 'sono 40 anni (veramente solo 37 ma lasciamo perdere) e non hai mai fatto LASAGNE?' E con grande appetito mangiò metà delle LASAGNE? alla faccia del italiano in lui che diceva 'mia madre non le faceva così le LASAGNE'

venerdì 24 agosto 2012

lost in heat - latitanza nel caldo

It's sooooo hot. It's soooo humid...it's soooo everything that I really hate. Like Summers in Florida weather without airconditioning. It's sooooo all those things that I even have neglected my blog. Much to the dismay of me myself and I and hopefully my 20 followers (friends and family). but the major reason the blog is on hold is that I am waiting for my new computer. It should arrive sooner or later. Probably later than sooner but in the meanwhich my pc no longer recognizes my digital camera. Maybe they had a spat and didn't make-up? No longer stays in FBook and crashes frequently when I write messages or answer posts...telling me maybe I should not fool around in FBook and act like an adult. No, that's just a line. FBook is fun and my pc is not allowing me to have fun. I'm p----d at my pc and probably per spite it is crashing around FBook not letting me have a moment of relaxation. Wish it would do the same for the newspapers but since it is a serious pc it allows me to read them all. That is not fun. So if I have neglected the blog it is because of the above and because it's sooooohot, humid and so everything that I really hate like Summers in Florida without airconditioning which is pretty much what I have here in the house which sports the WEST PORTICO - no airconditiong and it's soooohothumidand so everything which I really hate...you all get the picture.


E così per finire brevemente la storia dal inglese al italiano diciamo che fa talmente caldo e ce talmente tanta umidità che sto sciogliendo in sudore. Questo potrebbe essere un bene considerando che ho perso quasi 2 kili in questi mesi. Senz'altro è un bene per il mio spacciatore di angurie che mi sta fornendo con i mezzi di sopravvivenza personale per questo caldo umido micidiale che viene gallopando dal Africa sulla brezza infelice che soffia da sud. E poi se consider che in questo momento ho disperata bisogno di una nuova pc perche questo per motivi personali suoi personalmente ha deciso di non riconoscere il mio digitale e mi ha lasciato a piedi sia senza foto da mettere nel blog sia di possibilita di spiegare il perche. Sembra che ho perso il dischetto che devi mettere per far capire il pc che il digitale non è qualche spia strana chemi mangerebbe tutto se entra dento. E poi se volete saperlo tutto sono furiosa con il mio pc perche mi fa crash quando scrivo posts in FBook, mio unico divertimento computeristica, e mi fa perdere parecchio tempo cercando di rimettere posts e vario mentre leggo. per qualche motivo tutto suo il mio pc crede che FBook è un sito adolescenziale che non merita la mia attenzione, Avevo cercato di spiegarlo in tutti modi possibile che FBook è divertente ma niente da fare. Ma perche non poteva fare crash quando leggevo Reppubblica o altro giornale che divertente proprio non sono? Piu o meno avete capito la situation...almeno spero. Per ora, mentre aspetto ilmio nuovo computer, che arriverà prima o poi, probabilmente piu poi che prima, devo scusarmi con i miei 20 fans (famiglia e amici) che leggono assiduamente questo blog...inizierò fedelmente quando ho risolto il problema di digitale. Iniziero quando farà piu fresco(farà piu fresco vero?) e prometto che faro tante foto...e metterò pure quelli che non avevo messo fino ad ora....mi manca tutta la parte del ultimo viaggio negli STATES...ma fa caldo umido e si scioglie...e fare pozzanghere di me intorno alla tastiera e trovarti con brucciatura causate dal sudore sotto il polso dove si appoggia sulla scrivania intorno al mouse...avete capito
spero

lunedì 23 luglio 2012

FREE AT LAST - LIBERI VERAMENTE

The beagles of GREEN HILL breeding center have been finally given into the custody of LEGAMBIENTE and LAV Italy...that means they are finally FREE AT LAST! If you want to adopt you must get into contact with the procura of BRESCIA or LEGAMBIENTE OR LAV ITALY...your request will be checked out and if you are lucky....finally justice for the pups and their families.

I beagles di GREEN HILL sono finalmente veramente liberi. Dati in affidamento alla LEGAMBIENTE e alla LAV italiana saranno pronti per adozione esterni dopo che le persone che le vogliono vengono scelti dalla procura. Mica che potete prenderli solo perche li vuoi! finalmente veramente liberi e una legge che proteggerà gli animali dalla vivesezione forse riusceremo metterlo in atto...

http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/281908

ho preso un articolo qualunque di un giornale dal WEB...se volete ci sono anche in CORRIERE della SERA e altri

mercoledì 18 luglio 2012

BEAGLE LAGER closed by ITALIAN FOREST POLICE - GREEN HILL SEQUESTRATA dalla FORESTALE

seems that the beagle lager GREEN HILL, 5 acres of animal atrocities and mistreatment for beagles destined for laboratory experiments in all of EUROPE, has been sequestered and closed by the ITALIANFOREST PATROL....a governmental police agency which controls forestry, animals, hunting etc...for cruelty to animals etc...a miracle of law enforcemente since the place has been in the news for their abnormal profits and their abominable treatment of the animals raised by them for this terrible fate.

GREEN HILL finalmente chiuso per maltrattamento animali. I loro beagles che andavano in laboratori attraverso Europa per vivesezione adesso avranno la possibilità di essere liberi...sembra che i signori in questione non solo sono colpevole del atrocità crescere animali per vivesezione ma maltrattavano pure le povere bestie...posso dire che sono FELICISSIMA che la legge li ha sbattuto una porta sulla faccia e adesso speriamo che non la aprono piu

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/18/green-hill-sequestrata-dal-corpo-forestale/297059/

mercoledì 4 luglio 2012

FREE BEALGES LIBERI BEAGLES

Don't know if I was clear on this point...I'M AGAINST USING ANIMALS IN SCIENTIFIC EXPERIMENTS.....and this film is one of the best ways of showing people how awful it is for animals to be only caged and used for experiments.. the film is BEAUTIFUL...no awful fotos of animals suffering...only beagles who are trying to figure out what grass is and what it means to be loved

Sicuramente avete capito che sono contro la vivisezione...questo filmato vi farà vedere il perche...questi cani erano stati solo ingabbiati e dopo il loro salvataggio da persone del ARME...beagle rescue group - potete capire perche è necessario chiudere GREEN HILL e compagni...in questo filmato non ci sono scene raccapriciante...ci sono solo i cani che stanno cercando di capire cosa sia l'erba sotto le zampe e cosa vuol dire essere amati!!!



http://www.mostwatchedtoday.com/tag/beagles-see-sun-and-grass-for-first-time/

venerdì 29 giugno 2012

un mondo possibile....?

per i miei lettori italiani parecchie pagine del programma delle 5 stelle di Beppe Grillo...mi pare che sia un idea molto interessante...

ditemoi cosa pensate!

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

Special Artist

just to let you people know....Noel is in a collective show at Forti di Marmi....


per chi potrebbe partecipare...Noel è nel show di Forti di Marmi

http://noelgazzano.yolasite.com/news.php

domenica 24 giugno 2012

shadow governments - governi ombra

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/06/altiero-spinelli-e-vivo-e-romano-prodi.html
http://www.peacelink.it/europace/a/35684.html
vi raccomando vivemente di leggere questo post...un interessante commento sulla mossa di un gruppo che si chiama SPINELLI...europeisti importantissimi, di vecchia stampa che stanno per affondare nel cuore del EU proprio! Un governo ombra che richiede azione adesso senza ritardi....
e noi che aspettiamo risposte.....

and for my american friends just a little intro of what could be going on.....while we are waiting for answers or for the ax to fall:

http://www.spinelligroup.eu/2012/06/21/shadow-european-council-only-a-european-federal-union-can-solve-the-crisis/




giovedì 14 giugno 2012

Soleil City CAR - IDEM

no comment -  just read the article


no comment...era sviluppato a Torino da un Turco...sta in una valigia. Non usa petrolio o altre cose inquinante. e' elettrica...e non lo vogliono metterlo sul mercato...proprio no comment

http://www.designbuzz.com/soleil-city-car-folds-luggage-trouble-free-parking.html

introspection - IDEM

If you have been around in my blog you will have noticed that I have been offline for a while. Not that I don't have anything to say. Heavens, I'm actually never at a loss of words. It's just that there are so many important things happening and not happening in the world that I have been in INTROSPECTION mode and have decided to take a blogger rest while my mind catches up to my emotions or vice versa. It is a moment of extreme importance historically and there are so many ponderous thoughts going through my head that I am trying to decide how to work some of them into ONCE UPON A TIME. You see, the title of my blog is a story and there are no stories if you don't talk about the big picture. Only the big picture is so big that it is practically impossible to write...I think that only Durant and his wife wrote a huge history of the big story and I'm not up to that. I'm not up to to the British Encylopedia version of life in this world. I'm trying to sort it out so that the shoe fits me and my little piece of this planet, better yet, this boot-shaped peninsula, better yet, this portico that is my trampoline into the world out there...bear with me...I'm here, you're all there and we'll get it togther again soon....in the meantime I'm INTROSPECTING...or am INTRTOSPECTIVE...or.....


Se vi siete chieste dove sono potete stare tranquilli perche ci sono. Non qui come vorrei perche nel mentre questo blog sta riposando io sto vivendo un momento di INTROSPECTION - un momento di digestione, no assimilazione di tutte le cose che stanno succedendo. Tutte le cose che dicono che succedono, tutte quelle che potrebbe succedere e tutte quelle che forse succederà se..e il se che mi da tanto fastidio. Perche mentre il mondo la fuori sta vivendo questi momenti pregni di storicità io sto vivendo un momento di tremenda indigestione emotiva e intellettuale. Modo alquanto strano descrivere cosa sta frullando nella mia testa mentre nel mondo la grande storia sta dispiegandosi in alquanti tanti storie individuali. La grande storia è impossibile scriverla. Non sono mica Durant e sua moglie che hanno messo in moto tanti volumi di storia del mondo che riposano felice sulla libreria dopo grande uso quando ero professoressa di scienze sociali. Non sono mica capace ossia non mi sento in grado di inserire tutto queste storicità dentro la mia storia di ONCE UPON A TIME come se tutto quello che succede la fuori nel mondo, no, nel mio amato Stivale, nella mia piccola città a PONENTE dove ce il PORTICO che è il mio trampolino verso l'esterno. E' un momento pregna di storia. Un momento pieno 'come un uovo'di fatti, non fatti, invenzioni, bugie e verità che vanno sedimentati prima di metterli  nero su bianco come si suol dire....e qui Amleto è il problema...l'ESSERE che deve prendere il posto del AVERE, AMORE che deve prendere il posto del ODIO...le domande tante. Le risposte mica...e perciò abbiate pazienza dove siete che io ri-arrivo qui con due parole.Magari due parole che non volete sentire. Ma che alla fine quando escono riescono a far sì che ci intendiamo meglio. Che capiamo un po meglio i miei silenzi e forse, chissà....finisce la fase del INTROSPECTION....

sabato 2 giugno 2012

a serious blog - un blog serissimo

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/

This blog is not in English. There are parts which are written directly from English quotes and various. It is a non political blog. It is information which usually doesn't show up anywhere. It is a SERIOUS BLOG for SERIOUS reads...I'm reading and learning and partecipating....don't know what to tell you all about translations but it's worth a try....seriously.

Questo blog non è' poltico. Potresti dire che è a-politico. Solitamente non includo questo tipo di informazione nel mio blog perche non parlo qui ne di politica ne di sesso ne di...lasciamo perdere che di rock and roll magari parlerei se avesse la capacità. Però questo blog sopra è SERIO. Va letto SERIAMENTE...COSTANTEMENTE perche merita sapere quello che ce dentro...è informazione che non ho mai visto in giro...sto leggendo e imparando e partecipando come posso...ve lo raccomando SERIAMENTE

giovedì 24 maggio 2012

PESTO MANIA

There seems to be an enduring mania which has flooded American kitchens, cooks and connoiseur....PESTO. As we in the boot-shaped peninsula know, PESTO is definitely a wonderful pasta sauce when used with linguine, thin string beans and potato strips. We also know that if you're really adventurous you can use it for salad dressing or for certain plops of something different on white cheeses like fresh ovine products. But the MANIA which has been going on in the STATES is really incredible - the other day I saw a recipe for BROCCOLI PESTO. If you think about it nothing is not PESTO-ABLE since the definition of PESTO in the boot-shaped peninsula's language is 'smashed' as in mortar and pestle. Even that is a big conundrum - mortar/pestle or robot? That's the ?.... anything you want PESTO-ED with anything you want as a spoon fork scoop....so while in ROME (or STATES) do as the ROMANS(AMERICANS)...PESTO it ALL...the results are scrumptious


PESTO MANIA arrivato negli States tanti anni fa dopo un incursione di qualche chefa nel BELPAESE che ha avuto il buonsenso 'mericano di esportare un ennesimo prodotto nostrano. Il nostranissimo ligurissimo PESTO LINGUINE FAGIOLINI-INI PATATA non bastava per la cultura culinaria 'mericana e voila' - altro giorno girando pagine delle tante reviste 'mericane culinaria che si trovano in casa del fratello Mainesco trovo BROCCOLI PESTO. OK! definizione PESTO lo sappiamo benissimo nella nostra bellalingua belpaesana...pestare! MA pestar-tutto indiscriminatamente? Troppo 'mericana? Vi sorprendereste sapere NO, assolutamente NO. PESTARE il PESTABILE da un non plus ultra a tutto cio' che potrebbe essere verdure, frutta secca tipo noci e co., frutta(oddio qui siamo nel difficile ma quanto volete scommettere che qualche CHEFA  non abbia inventato una salsina PESTOSO alle fragole?) E via PESTANDO affinche la questione esistenziale arriva fulminante -  fin dove vogliamo PESTARE?  Questo si' e' LA domanda fondamentale...PESTO, PESTI, PESTATE, PESTIAMO, PESTITE,PESTONO...la grammatica culinaria del mortaio e compagno cantando tirato su con quello che volete...e gia che ci siamo...una mia amica fa il pesto di PISTACCHI...e come dicono negli STATES...to die for...ossia mangiare e potete morire felice!

lunedì 21 maggio 2012

and speaking about fairies - parlando di fattine

today is fairy day..a blog I follow was visited by a fairy named the fairy hobmother...heavens. Curious name that made me want to find out who it was so what to do? Google obviously! Found out it is person with  a really neat marketing sense in a company called appliancesonline. All the rest is history...several people in the blogsphere have been visited by this fairy and it seems that his/her presence is becoming common...and who says fairies don't exist?!

oggi e' giornata delle fattina...un blog che io seguo e' stata visitata da una fattina che si chiama the FAIRY HOBMOTHER...cielo! Nome curioso che mi ha fatto fare una googlata sotto nome soprastante e cosa trovo? Il nome di una persona che ha un buon senso di marketing in una compagnia chiamata appliancesonline..che altro potrebbe essere. Il resto e' storia...parecchie persone nel blogosfhera sono state visitate da questa fattina e sembra che la sua/suo presenza sta diventando comune---e chi dice che le fattine non esistono?!

manicure and fairy - manicura e fattina

so I forgot my camera Saturday when I went with the Mom for a mancure/pedicure. It wasn't the worst thing which could have happened right? WRONG? Every time I forget my camera there's a photo op which I miss. Sitting next to me between her mom's legs - imagine this -  a blond blue eyed, 3ft tall, 3 year old fairy...with her little feet in the whirling bath. Her little green tinted fairy wings pressed against her shoulders almost as if he had folded them neatly so that they wouldn't get in the way. The little blond fairy was chattering happily while playing a game on an almost Iphone...a scene not to be repeated I can assure you. 'Picked out my color mommy...' Light bright pink what else...enchanting everyone in the salon while chirping incessantly and literally giving us all a moment of blissful remembrance of a world of innocence...

Come mio solito dimenticato il mio digitale quando io e la MOM siamo andate per una mattinata di manicure/pedicure.  Non era la cosa piu tremenda che poteva succedere giusto? SBAGLIATO!! perche vicino a noi era una fattina bionda con gli occhi blue, alta un metro e nulla, piedini a bagno e ali verdi chiari piegati tranquillamente contro la sua minuscula schiena come se avessero presi la posizione piu comoda per stare tra le gambe della madre mentre godeva beatamente un pediluvio insieme a lei. Una creatura dolce adorabile che chiacchierava allegremente cinguettando felice mentre giocava con un tipo di Iphone o smartphone....una scena da non ripetere ve lo posso assicurare. Bellissima fattina che dice 'scelto il mio colore mommy'...ovviamente un rosa chiara lucida...incantando tutti con quel colorito biondo nordico e quei occhi blue. Le ali sempre apposto contro la schiena e il resto della mise decorato con fiorellini colorati su tulle...e io che non avevo la digitale....

sabato 19 maggio 2012

AWAKE in MAINE -- SVEGLIA in MAINE

There's always a certain feeling of don't know what when I open my eyes the first morning and see the forest which hides a lovely pond in it's embrace. I open my eyes to mists in the pines and am disorientated to not encounter the deep indigo blues of the MED in late Spring. Even the frogs (peepers here) croak a different opera - high trills which sort of squeak around the trees to come flicking against the window of my room with the same insistence of the mosquitoes which continue buzzing around my ears. Ah yes...MAINE! I'm here. I'm awake in MAINE and let the story begin.


Ce sempre un senso di disorientamento quando apro gli occhi il primo mattino in MAINE. Ci sono i pini nella foresta fuori casa che nasconde un laghetto(un pond quasi una pola) nella quale ci sono i piccoli rannochi che si chiamano peepers. Trillano invece di fare il solito suono basso dei nostri verdi scuri. Il loro canto picchia trillando contro i vetri chiusi della mia camera un po come le onnipresente zanzare ronzano intorno alle mie orrecchie. Ehi si', sono in MAINE. Non vedo il blue indigo del MED di tarda primavera...ma SONO qui. Sono SVEGLIA in MAINE...e inizia storia!

lunedì 14 maggio 2012

heading for here....me ne vò


ok so I'm actually not going to his compound on the Atlantic. And they didn't invite me for tea...but I am going to the town where he lives cus it's the same town where the Mom and one of my bros live...KENNEBUNKPORT in MAINE...leaving on Friday...will be keeping in touch when I can...will be using Digital thingie and will be able to tell some stories hopefully....wish me good weather there and good flight from here! see ya guys

Vabbè non sono ospite dalla famiglia Bush nel loro compound. Però in questa splendida città tipo Signora in Giallo ci vivono la Mom e un fratello...così si parte Venerdi con digitale in mano, valigia vuota(si riempie là...furba no?) e tante voglia di divertimento....così posso raccontarvi storie e farvi vedere foto...ciao a presto

domenica 13 maggio 2012

sabato 5 maggio 2012

nesting cat - gatto ci cova

Nina, our calico cat is a wild creature who loves getting cuddles but refuses to sleep indoors.Ever since she was little she refuses to be locked in a house(feline cabin fever in which she rips up every roll of everything she can get her paws on) or even kept behind a closed sliding door or window(unless of course she decides to come in, sleep with M on the couch and then ask to leave). The sun was shining on this pile of bean husks, Nina was sound asleep and then, as you can see init he right hand corner of the picutre...along came the beaglcuda to wake her. Or rather, to snuffle her, make her turn over on her other side and right after this photo was snapped - crash into a feline snooze.

Nina è la nostra calico cat. Quelle femmine con tre colori. sono solo le femmine che hanno questo onore.non chiedermi perche ma credo che abbia qualcosa da fare con geni recessivi o altro genere. Comunque lei è nostra gatta contadina che rifiuta vivere dentro casa e se capita che ci sta piu di quello che vuole lei ci srotola con grandissima gioia e sfogo tutto il possibile che sia in bagno o in cucina...tutto in piccoli pezzettini, confetti se volete affinche qualcuno molto intelligentemente la fa uscire. Certo in giornate di grandissimo freddo e magari quando piove vuole entrare per godere del divano con il consorte ma poi appena si sveglia chiede di uscire e magari non torna fino alla sera quando richiede entrata nel suo boudoir privato - il garage dove dorme sulle rete delle olive. Con il sole del altro giorno si è addormentata su un mucchio di bucce di fagioli che erano state messi sotto un limone per fare composto. Con il calore del sole si scaldano e fanno un materasso alquanto confortevole e tiepido. Sonno felino profondo affinche quelle gambe beaglcudesche nella destra della foto non arrivano, ti annusano con grande rumori di cane da caccia e ti fa girare dal altra parte affinche puoi riprendere quel sogno felino che è stato disturbato...

lunedì 23 aprile 2012

BERGER cookies idem italiano














http://www.bergercookies.com/


This is the link for those wonderfully fudgy filled sponge cake cookies which we used to buy at the Farmer's market in Baltimore. As you can see these are NOT those wonderfully fudgy sponge cake cookies from Baltimore. They're a simply wonderful fudgy imitation of those cookies which I recently gave as a gift to my favorite Veterinarian who, unfortunately, has moved to another city to work. She saved the beaglecuda from kidney failure caused by the Leishmaniosis disease...pretty awful protozoan illness caused by flebotomi(biting gnats). In any case, I fattened her up with several kinds of wonderful sweets and this is only the last of the series....lady finger cookies(spongy type - not thick) filled with a your-choice chopped nut fudge made from scratch(used the condensed milk variety which you can find here: http://www.cookingforengineers.com/recipe/98/Condensed-Milk-Fudge
which I layered on one cookie then covered with the other and squished being careful not to crack the cookies....then I just dipped them in melted dark chocolate...and let them dry on a tray covered with parchment paper....they were superb! Not BERGERs but the closest I could find in this end of the boot-shaped peninsula!


Il link sopra presenta uno tipo di biscotto americano che io ADORO - BERGER cookies. Erano il mio preferito anche da bambina quando andavo con la sorella di mia madre nel farmer's market a Baltimora dove si compravano alla dozzina...questi nella foto sono una buona imitazione che ho fatto per la mia VETERINARIA preferita che ormai, da Venerdì scorso, non lavora più nello studio dove porto la beaglcuda. E' lei che ha salvato la nostra Cleo dalle leishmaniosi che le stavano facendo andare in blocco renale. E così per farla capire quanto ero felice ho deciso di metterla ad ingrasso- questi biscotti erano solo gli ultimi di una serie di cose fatte per lei e lo studio di medici.
I biscotti sono niente altro che pavesini con dentro un strato di fudge con noci trittati più un altro pavesino sopra che viene schiacciato delicatamente  sopra così di non romperne...i biscotti assemblate poi vanno pucciate in cioccolato fondente fuso, lasciati asciugare su carta forno messa su una teglia da biscotti grande. Erano superbe anche se un imitazione degli originali...
il link per il fudge è quello sopra....facile perche un filmato....














venerdì 20 aprile 2012

EASTER CAKE - TORTA PASQUALE


There are Easter Cakes and there are Easter cakes...this is my Easter Cake which was supposed to be egg.shaped because I baked it in an alluminum tin shaped like half an enormous egg. It is actually only oval-shaped and the icing is only white chocolate ganace....but the designs are made with dark chocolate melted and poured in stipes on the top of the cake and then 'pulled' into an abstract design with a very sharp knife. I used a fosforescent purple neon food-coloring which was just a little too dark but I think that it really is neat the way it turned out. The pink thingies on top and around the edges are broken bits and scraps of purple fondant icing which was too hard to model into violets. I just crumbled it up in my hands and sort of sprinkled it around.....whatever chocolate cake is super for this recipe...the white ganache is:



Ci sono torte pasquale e torte pasquale...questa e la mia torta pasquale che non è altro che un bellissima e buonissima torta al cioccolato che adoro. Doveva essere forma uovo ma considerando che l'ho fatto in una teglia alluminio ovale rassomiglia più un mezzo uovo enorme. La ganache di copertura è cioccolato bianco sulla quale ho versato a strisce cioccolato fondente che ho poi 'tirato' con un coltello appuntito per fare il disegno astratto. Ho usato un colorante neon per dolci un po troppo viola scura e non si distinguono bene i fili viola...però sopra ci sono della cosettine rosa scura che sono niente altro che bricciole di fondant rosa che avrei voluto modellare in violette ma per la durezza della pasta ho dovuto sbricciolare sopra come decoro...per la torta qualsiasi ricetta va benissimo...per la ganache al cioccolato bianco ho usato questa ricetta: sopra....anche se è in inglese è molto chiaro la procedura....

This picture is a bit clearer and you can see the designs on top better...it is the 'after cleaning the tray' picture'

Questa foto è un po più 'pulito' e si vedono meglio i disegni sopra...è la foto del 'dopo pulitura piatto'










mercoledì 11 aprile 2012

Scattered Self - Io Cosparso

I'm here I'm there I'm everywhere...which is why I am scattered all over the place looking for fotos which are somewhere in this darn infernal machine. which I cannot find anywhere and which, if I ever manage to figure out how where when and why I will eventually post....PS: as scattered as I am I have little time to dedicate to writing, little time to dedicate to sitting and lots of time to dedicate to gardening, closets, animals, pets and family. In itself a novel if I ever manage to sit long enough.....bear with me...

Sembra che il tempo mi sta catapultando verso una vita poca tranquilla perche tutte le volte che dico mi siedo qui vengo cosparsa in vari posti non qui dove non posso ne scrivere ne pensare di scrivere ne mettere post. E poi da quando ho scaricato le ultime foto dentro la macchina infernale sembra che pc le ha digerito talmente bene che non ne trovo piu...dopo il giro dentro le interiori della macchina infernale cliccando furiosamente ecc ho trovato tutto escluso quelle che volevo. e poi non riesco capire come mai che lavorando in giardino, mettendo in ordine gli armadi, riordinando le librerie, curando animali, marito, cucina, ecc non mi da il tempo di arrivare sulla sedia della creatività! Ma magari capisco ma questa idea del io cosparso in vari direzioni spiega bene la situation...abbiate pazienza che prima o poi arriverò con foto nuove e post pure.

sabato 31 marzo 2012

march is gone - marzo partito

31 days of March flew by without leaving a trace of anything if you don't want to count the wonderfully sunny weather and all the tulips, irises, amarillyses and outdoor orchids which are literally exploding all over the garden. Spring sprung in it's glory after a very bitterly cold Siberian adventure which I thought had wiped out all the bulbs. It did a job on the hybiscus on the West Portico. Poor thing sort of looks like a brown branch with brown leaves. The branches are flexible so I almost assume that they just need a good pruning to resprout.That's being very optimistic of course. Big Ben (Benjamin) is having some extra leaf loss but I don't think he's unhappy. Just need to transplant him into the new 60cm vase which I'm picking up on Sunday at the garden center. Of course it is going to be a bitch to get a 2 meter high and 1.5 meter wide Ben out of the 50cm dirt-filled vase. I'm pretty sure a cutter will be used to get the thing open and then I'll just have to drag him over, refill the new vase with good dirt and wrestle him into the new vase which I will then have to retamp after having pulled it into verticle position. It's going to be a spectacular moment for us both....and that finishes March folks

Marzo ha 31 giorni che sembrano volare come i mesi che ne hanno meno. In fatti ogni anno che passa sembra volare con un fogo poco raccomandabile. Non raccomando mai che gli anni volano perche adesso che sono a 63 sembra che il tempo che fugge mi invecchia. Non che non invecchiavo prima è che adesso mi sembra di rendermi conto che gli anni passano. Non che non faccio tantissimo...ma diciamo che mentre faccio tantissimo continuo capire che...lascia perdere...un discorso filosofico a quest'ora della giornata è troppo pesante. Lasciamoli per dopo la mezzanotte - tanto io a quel ora dormo di grosso e non ne faccio piu. E così con Marzo che passa al volo quasi senza farsi sentire perche era un mese soleggiato e caldo a dispetto della stagione Primaverile in atto e a dispetto al fatto che quel caldo ha messo in moto TUTTI i bulbi in giardino. Ce una quantità incredibile di fiori tra tulipani, amarillis, orchidee da esterno, iris ecc. Avevo paura che il freddo Siberiano che era passato da qui durante Gennaio Febbraio avesse fatto KO tutti. Invece ecco che sono pimpanti e colorati. Sul Portico a Ponente invece un paio di quasi vittime del gel ci sono. Gli ibischi sono rami marroni con orribile foglie marrone che pendono. Mi consola che i rami sono flessibile e questo potrebbe essere, al massimo dell'ottimismo, un segno di vita interna. Il Big Ben (Bengiamino) sta perdendo una caterva di foglie pure lui ma con un vaso nuovo da 60cm e terra nuova concimato a dovere dovrebbe andare a posto. Problema è che per spostare un Bengiamino di 2metri di altezza e 1.5 metri di circonferenza ci vuole un piano d'azione non indifferente. Prima cosa domenica vado a prendere il vaso grosso. Poi vado per 3 giorni a Firenze(figli ecc). Poi torno e preparo tutto per Pasqua con parenti, fiorentini ecc. Poi porto fiorentini al treno e quando tutto è di nuovo tranquillo inventerò il modo di farlo. Bengiamino è tranquillo nel vaso solito perche sto già concimando e innaffiando in preparazione del trasloco. Non vorrei che si trova debole prima del fattaccio. Perche fattaccio sarà considerando che devo tagliare il vaso vecchio, tirarlo fuori con terra vecchia ecc...mettere terra nuova nel vaso nuovo e poi infilare il ragazzo pure. Vi diro in seguito come va a finire. Ma per ora è finito Marzo e questo è gia qualcosa!

mercoledì 28 marzo 2012

sloth sanctuary - santuario bradipi

http://www.youtube.com/watch?feature=fvwp&NR=1&v=G-Zfozy7gGI


I've fallen in love with these animals...live slow...they are adorable! At the sanctuary in Costa Rica you can take tours or visit or volonteer!

Guarda che belle bestiole che sono i bradipi...al santuario del bradipo in Costa Rica puoi fare un tour o solo visitare...però accettano anche volontariato!

venerdì 23 marzo 2012

USE-reuse - USO-riuso

http://vivereverde.blogspot.it/2012/03/decorzione-del-bagno-come-fare-un-porta.html

navigating online I found this wonderful website which has all kinds of interesting econews. Seems reasonable to me that the website is in Italian. Sorry guys....won't be translating each post I share but this one is so simple. Check out the photo of this wonderful bathroom shelf, towel rack made from an old wooden chair....

Guarda guarda cosa ho scovato nel web! Una meraviglia di decorazione per il bagno fatto da una sedia di legno vecchio...ho proprio quello che ci vuole per farne almeno due! Vado in garage per vedere se sono ancora disponibile!

martedì 20 marzo 2012

risotto in a blanket - risotto in trapunta


Risotto in crepes...or if you prefer, risotto in a blanket. It happened that I had lots of risotto with saffron and porcini. So what to do? I put this together. Made crepes with 75 grams of philly, 1 large egg, 3 tablesppons of parmeggiano, salt and pepper, a few tablespoons of cream all whisked together then added 3 tablespoons of rice flour and blended well until I got a smooth crepe-like batter which I then cooked in a little frypan(note last picture - which should have been the first). Put a crepe in the bottom of a buttered oven-proof ceramic bowl(picture directly underneath) and then added the rice which I had reheated well. Put another crepe on top and tucked it in around the rice...voilà. Let it sit until time to eat and then I nuked the bowls...scalding hot and OH SO GOOD!

Risotto milanese con porcini in abbondanza altro giorno era rimasto in frigo languendo infelicemente perche non sapevo proprio come levarlo di mezzo. Poi mi era venuto il lampo...farei dei crepes nella quale avvolgere il risotto...crepes in un trapunto? Comunque ho fatto così: sbattuto insieme 75 grammi di philadelphia(va anche bene ESpin), 1 uovo grande, 3 cucchiai di parmeggiano, 3 cucchiai di panna fresca, sale e pepe...poi con aggiunto di 3 cucchiai di farina riso e un mescolare bene è diventato crema per crepes che ho fatto in un tegamino(nota sotto - anche se foto tegamino doveva essere il primo). Fatto questo ho messo in un pirofolino da forno imburrato un crepe poi riempito di risotto ben riscaldato poi sopra un altro crepe che ho rimboccato intorno al risotto...aspettato tranquillamente ora di cena, infilato nel MOnde e fatto scaldare bene. Una delizia mi hanno detto i commensali....

domenica 11 marzo 2012

WEST PORTICO - Portico a Ponente

https://www.google.it/search?q=fotos+imperia&hl=it&site=webhp&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=BJFcT8GGIZL74QTNtcigDw&ved=0CCkQsAQ&biw=853&bih=544


Recently a blogger friend had some difficulty finding my hometown. She was looking for WEST PORTICO in the boot-shaped peninsula and she said that she really couldn't find it. I told her that I had a giggle at her expense and then felt sort of bad so I decided to tell her the city name...then I decided to find pictures and put them here so that you all can see that I don't live in West Portico on a Portico....but HERE....or rather ABOVE:

Una mia amica blogger recentemente ha avuto delle difficoltà nel trovare casa mia. Ossia la città dove vivo. Cercava PORTICO A PONENTE. Vabbè, dopo una sghignazzata ho detto che la città non è PORTICO A PONENTE ma...quella nel link sopra e poi deciso di rimediare qualche foto per provare che non abito nel PORTICO A PONENTE ne su un PORTICO...tanto per capire la geografia dello Stivale...

venerdì 9 marzo 2012

8 March 8 Marzo


COMET KING ATKASUKI:

In Italy the mimosa with its beautiful allergy causing flowers is the top of the line gift for women on Woman's Day...sneezing apart it is a lvoely fluffy yellow puff ball of a flower...but it cannot compete with my husband's gift....this magnificent ORCHID!

La mimosa quest'anno durante Siberia a ponente ha avuto grossi problemi di geloni. Probabilmente perche era fiorita a Gennaio. Siberia arrivata durante Febbraio e voilà.BRRRRRR! E così a parte il fatto che sono allergica al odore della mimosa. E da buon intenditore il mio metà sa che adoro e colleziono orchideeeeeee......guarda cosa ha portato a casa ieri!

lunedì 5 marzo 2012

lady fingers - lingue di gatto

.

In the boot shaped peninsula these wonderful sweets are called cat's tongues...of course they are supposed to be shaped like little feline tongues but I'm never one to stick with formalities. This recipe was happily plagerised fromt the back of a rice flour bag. The principle ingredient of the recipe is rice flour. Discovered this wonderful flour during lunches and cooking class with a friend who has coeliac disease -for those of you who aren't familiar with it...glutine intollerance is another name :
the sweets are wonderfully sponge cakey and when filled with raspberry jam they are just the cat's meow! PS: the bits and pieces are obviously the baker's taste...

LADY FINGERS

100 grams rice flour
100 grams soft butter
100 grams (use less cus this amount makes them really sweet)
4 egg whites beaten stiff
1 teaspoon vanilla extract....

beat butter till fluffy and add all the ingredients except the whites...when the butter mixture is smooth and creamy fold in the whites until well incorporated. DO NOT mix, FOLD in otherwise the mixture loses its air pockets and will become a brick....put the mixture into a pastry bag and squirt it onto a cookie sheet which you have previously lined with parchment paper. Bake until golden at 350°...cool on rack. Use the parchment to pull whole thing out of pan so that it cools on rack without forming humidity underneath. Once barely tepid cut exactly in half and place one half on a clean cutting board. Spread your favorite jam on the half which is on the board and cover with the other half.Using a serated knife cut into squares and place on serving tray. Use a fine mesh sieve to sprinkle powdered sugar (4X) on the cut squares. If you really want to make lady fingers just use the pastry bag to make lots of fingers on the parchment covered baking sheet. Attention baking time....fingers burn quicker than squares....brilliant statement!






Negli Stati Uniti lingue di gatto sono chiamate dite di donne..gioca quelle nel lotto...Non stando mai alle forme originale di ricette ho deciso di fare questa ricetta in modo un po più cialtrona, per rubare una parola che adoro da un amica o due che la usano. Farina di riso, un conoscente da non tanti anni, fa parte maggiore nella ricetta. In fatti la ricetta viene direttamente dal sacco della farina...una nostra amica celiaca ha fatto una lezione di cucina no glutine nella quale ho imparato parecchie cose sia sulla malattia che sulle farine permesse e non. Un link caso mai volete saperne di più.

comunque le tortine erano molto buone. Gusto tipo pan di spagna leggera con un bel strato rossissimo di confettura lamponi con tanti semini...

LINGUE DI GATTO:

100 grammi di farina di riso
100 grammi di burro morbido
100 grammi di zucchero a velo(direi di usare meno perche questa quantità rende molto dolce)
1 cucchiaino estratto vaniglia
4 albumi sbattuti a neve

mescolare a crema voluminosa burro e poi aggiungere tutti gli ingredienti escluso gli albumi. Finito di amalgamare ingredienti mettere dentro gli albumi con molto attenzione a non sgonfiarli. Una volta finito impasto prendete una teglia da forno e foderare con carta da forno. Prendere un sacco a poche e mettere dentro impasto che va messo a strisce una attaccata al altra affinche la teglia è riempita da parte a parte. Infornare a 180° affinche golden. A questo punto togliete la teglia e usando la carta forno a mo di maniglie mettete la torta su una graticola dove la farete raffreddare affinche tiepida. Tagliare a metà e mettete questa su un tagliere pulito. Spalmare sopra confettura a piacere...mettete l'altra metà, schiacciare delicatamente che si incolla bene sulla confettura la parte sopra. Poi tagliare a strisce o quadretti a piacere. Mettete questi su un vasoio o piatto di portata e spolverare con zucchero a velo...i pezzetti nella foto di sopra erano la prova del assaggio per la pasticciera MOI

mercoledì 29 febbraio 2012

Dr. Seuss's birthday - Compleanno Dr. Seuss

http://en.wikipedia.org/wiki/Dr._Seuss

first the link then the explanation...I grew up with Hans Cristian Anderson. Also grew up with all the wonderful musicals on Broadway - Peter Pan anyone..or Oklahoma...or The King and I...nothing wrong with all that for sure. But I don't know how I or my siblings or my cousins or anyone could have ever grown up without DR SEUSS.....so HAPPY BIRTHDAY sir...Christmas was just not complete, even after Dickens, without the Grinch!


prima il link poi la spiegazione...Sono cresciuta con H. Cristian Anderson. Cresciuta anche con tutti i musicals di Broadway - Peter Pan qualcuno? o magari Oklahoma...o magari The King and I...nulla da eccepire sicuramente. Ma non so come io ne miei fratelli ne miei cugini ne nessuno poteva mai essere cresciuto senza DR SEUSS...così BUON COMPLEANNO signore...Natale non sarebbe mai completo, anche dopo Dickens, senza il GRINCH!

sabato 25 febbraio 2012

Saturday SABATO



Saturday - I gots the warm puppy....I'm working on a major existential decision...coconut macaroons or brownies.....good weekend everyone

SABATO....ho il cucciolo coccoloso....sto elaborando un importante decisione esistenziale...macaroon di cocco o brownies....buon WEEKEND tutti!

venerdì 24 febbraio 2012

OREOS happy 100 birthday

http://bakeat350.blogspot.com/

Seems that oreos is now 100 years old. Right this minute and not a momento earlier or later...only problem is that the Oreos HBirthday cookies will probably be sold out by the time I get to the States in MAY!!!!BOOOOHOOOOOOO! peek at the link folks

Il biscotto più amata e adorata da yours truly oggi fa il suo 100esimo compleanno. Per festeggiare hanno deciso di fare una scatola festosa e anche dei biscotti particolare...guardate il link. Unico problema è che per Maggio magari non ce ne saranno più ed io non potrei godermi una pera di Happy Birthday Oreo. BOOOHOOO!

martedì 21 febbraio 2012

Quick cake (translation - scroll down) - TORTA FACILE

Ci sono giornate, diciamo anche serate che devo riparare una torta di corsa.

Non che era una torta spettacolare ma una cosetta da portare da amici quando era ora di cena. Si cenava alle 19:30. Erano le 15 e avevo un po di premura. Direi! Così ho fatto questo:

devi avere a portata di mano almeno 4 fette di plumcake(io avevo mela e cannella) che tostate e sbricciolate. Aggiungete a questo 100 grammi di mandorle tritate grossolanamente. 15 minuti in forno caldo a 180°....fuori appena cotta e raffredata!

Adesso sulla 'crosta' fredda mettete piu o meno un strato da 1/2 cm di confettura rossa...avevo ciliegia. E VAI!

Ora mentre quello sta aspettando la crema - falla!

Sbattete insieme un uovo GROSSO con 1 cucchiaio colmo di zucchero, 1 cucchiaino di estratto vaniglia e 2 cucchiai non colmi di maizena(passate al settaccio) ASSICURATE di usare frustino a mano che non si formano grumi. DIFFICILE....e nel mentre fai questo (un po di multitasking gente) scaldate 125 grammi di panna fresca(l'avevo in frigo e mi sembrava che andasse bene)...aggiungete la panna al miscuglio e sbattete furiosamente quando la mettete sul fuoco perche diventa subito GRUMOLOSA...sbatti sbatti affinche cremosa e poi versare e spalmare sulla confettura.....

raffredare e vi garantisco una tortina di 'avanzi' non male....per farla diventare più bella potete mettere sopra un po di panna montata ma avevo premura ormai e poi non avevo mica tutta quella panna liquida in casa.......

tanto hanno sbaffato tutto e fatto pure complimenti.....

PS:

mini strato di CHEESECAKE se avete voglia di questa invece della cremina pasticcera

125 grammi philadelphia o tipo ESpin
1/4 tazza di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto vaniglia ;)
1 uovo
sbattete tutto vigorosamente e stendere sulla 'crosta' prima di metterla nel forno. Temperatura 180° per piu o meno 30 minuti...togliere dal forno e raffredare.....sopra la cheesecake su 'crosta' mettete un strato di confettura a piacere...pensavo che ananas zenzero sarebbe perfetto.... :)

____

I'm pretty sure that all of us have moments when we need to get a cake ready cus we're having dinner with friends and last minute you remember that desert was your part of that dinner. Hey, happens in the best of families. So this is what I did yesterday. Mind, at 4 in the afternoon and dinner was 7:30!

made a crumble crust out of 4 huge slices of poundcake with apples and cinnamon which I just happened to have...toasted and crumbled. Added about 1/2 cup of almonds (brown skinned) which I chopped up not too fine. Pushed that into a glass tin which I buttered. Threw that into the oven at 350°for about 15 minutes. Took out and cooled completely. Then on top of that I smoothed a layer of red jam...could have been any color but I had cherry. You could use mixed fruit or whatever you have on hand. At this point I made a really easy pastry cream:

1/2 cup whole cream heated to scalding
in another pot I beat 1 large egg, 1 teaspoon vanilla extract,1 rounded tbsp sugar, 2 flat tablespoons cornstarch which I sifted....beat it to death with a whisk cus it gets lumpy and when that was beaten really smooth I added the scalded cream beating continuosly. Put on fire long enough to get a pastry cream which was smooth. Poured this on top of the cooled crust with jam layer...smoothed the cream on top. FINISHED cake in no time at all. They also ate the cake in no time at all...said it was really good too.

for adventurous palates....creamcheese layer instead of pastry cream:

125 grams philly
1/4 cup sugar
1 teaspoon vanilla extract
1 large egg
whip all together and pour over uncooked crust(above)...bake 350° till cheese layer is solid...say 30 minutes? Cool and then add the layer of jelly...would be wonderful with pinapple and ginger!