martedì 26 luglio 2011

Begonia Tamaia - stesso titolo



I wanted to introduce you all to Tamaia the once very small begonia which has, in the last couple of years, after an incredible transplanting in a huge ceramic vase, turned into a gigantic flowering wonder. She has kept me colorful company all Spring and Summer and is continuously drooping down new bundles of dark coral colored flowers. In the middle of her drooping leaves and branches there are also two 'canes' of leaves and flowers which are stupendous. Tamaia has the tendency to shoot up some very hard bamboo-type branches which I allow to grow all Summer into the Spring when I prune them down into the midst of all the drooping branch confusion. With the hard branches I also make new plants - and my hub keeps saying not to touch the stuff in the garden around the house because I have a black thumb! Tamaia is the real name of this particular type of begonia-if you're looking to get one. They need a place in the great outdoors where temperatures don't go below, say 60°. Also you'll note that she is 'behind' a pillar of the WEST PORTICO so that she is protected not only from the sea breezes but also from direct sunlight...watering necessary once a week in the Summer - not too much, just to wet her whistle. she also loves fertilizer in the warm season - once every three weeks some azoto and other goodies for green and flowering plants. Don't ask me names cus I don't know. Hub brings me some of the stuff he puts on the olive trees and tells me quantities. Tamaia loves it though and has been outrageously blooming all over the place. How about that for a black thumb?


Per voi che avete visto il Portico a Ponente sapete che ce questa meraviglia di piante che si chiama begonia TAMAIA. Poerina ha iniziata la sua vita come una piccola pianta da apartamento con pochi fiori e ora che ha potuto godere di un rinvasamento in un vaso enorme di ceramica è partita in terzo altro che secondo ed è diventata quella che vedete qui sopra. Mi ha regalata dalla primavera boccioli e grappoli di fiori color corallo che non finiscono mai di stupirmi sia per le quantità di infiorescenze che per colore. Sembra che non vuol proprio sapere di smettere. Per la mia grande gioia ha anche fatto tre durissimi 'bamboo' proprio nel centro del mucchio di rami e foglie che stanno crescendo anche loro a dismisura e sulla quale stanno uscendo foglie a fiori a non finire. Sarà il fertilizzante dato. M mi ha portato in casa del fertilizzante per le ulivi che Tamaia sembra adorare. Comunque lei ha bisogno di riparo dalla luce diretto. Nota che è dietro un pilastro del Portico. Ha bisogno di un sorso di acqua da primavera ad estate inoltrata e oltre questo non chiede altro che di essere ammirata per la sua bellezza. Direi che gli istruzioni di M che non devo toccare le piante nel giardino intorno alla casa perche ho un pollice nero non contano sul Portico a Ponente - là sono proprio nel mio!

lunedì 25 luglio 2011

Sweet and Sour butter roasted veggies - burrose verdure arrostite in agro dolce




Boy is that a long title - have to figure out some way to shorten names of recipes. In any case this is all you need to make this wonderful recipe:

6 big carrots peeled and cut into long julienne
3 large purple onions cut in half and then sliced 1/2 inch wide
non stick baking pan into which you put at least 4 tablespoons of butter cut into tiny pieces(don't make those faces -butter is wonderful every-once-in-a-while)

layer the onions onto the butter and then layer the carrots on top of the onions. Bake preheated oven 350° until the veggies are crispy. Have no idea how long it will take in your modern ventilated ovens but in my gas burner it took forever....then

take the veggies out of the oven and let cool a bit. In the meanwhich they're baking:

boil to crispy 1 lb of string beans, snap beans or whatever your area calls them. Cool and then:

in a big bowl mix the warmish baked veggies with the string beans. Add a good slosh of apple vinegar or your favorite kind of vinegar. Let sit, stirring ever so often for at least 3 hours then:
put the veggie mix into a flat glass serving piece and sprinkle on top chopped walnuts. The butter sort of gets stickyish and the veggies sort of get coated with the stickish vinegary stuff and they are FABULOUS.


Una ricetta semplice:
6 carote grosse tagliate a julienne
3 grande cipolle di tropea tagliate a metà e poi tagliate a fette di 1/2 cm
in una teglia antiaderente mettete a pezzettini 4 cucchiai di burro
sopra il burro mettete in un unico strato le cipolle
sopra le cipolle mettete in un unico strato le cipolle
cuocere poi in forno 180° prescaldato per no so quanto perche nel mio forno a gas ci è voluto un eternità per farle diventare golden...forse nel ventilato meno. Togliete da forno e farle raffredare un pochino.

nel mentre cuocete al forno le verdure fate bollire affinche al dente 1/2 kg di fagiolini freschi che farete poi raffredare anche loro un pochino. Aggiungete le verdure al forno con i fagiolini ancora caldine e mescolare bene. Aggiungete a piacere aceto di mele(o il tipo che piu vi piace) mescolando bene. Far raffredare un pochino, mettere in un pirofila vetro da servizio e sopra il tutto mettete noci tagliuzzate...

a noi è piaciuto tantissimo questa insalata tiepida.

domenica 24 luglio 2011

coconut macaroon pie crust - noce di cocco base crostata


You'd think that after a day of total relaxation I would be so annoyed that the first thing I would do is rush out to see a bit of civilization. Wrong, my sense of responsability told me FIRST thing 'homework then play'. So here's the recipe for the:

coconut macaroon pie crust

which is so simple that you only need:

2 cups of dried grated coconut
1 can of Nestle sweet condensed milk(we on the Boot Shaped Peninsula only have Nestle)
1 tsp. vanilla extract

mix all together in a nice big bowl.
preheat oven to 350°.
Butter (lots) a glass cake pan(note the one in the foto which is oblong)
Put coconut macaroon dough into pan pressing down with wet hand.
Put into oven and let cook till golden (note the golden in the top foto which was logically supposed to be the bottom foto but sooner or later I'll figure it out).

When golden, remove from oven, cool to 'cool' and fill it with whatever your little hearts desire. This time I put very vanilla pudding and on top a very thin layer of pinapple jello. Next time I'm considering a not so sweet banana pudding and fresh bananas dipped in lemon so they don't brown. Next time next time dark chocolate mousse with unsweetened whipped cream. It's disgustingly good....





Considerando che mi sono alzato dal letto dalla siesta con un grande senso di colpa perche non avevo ancora scritto neanche una delle ricette promesse(in ca mea si diceva prima i compiti poi vai a giocare - mi consola tanto sapendo che anche nella casa di Enzo Biagi la sua mamma diceva così) Ho deciso di mettere questa semplicissima ricetta di

NOCE DI COCCO BASE PER CROSTATA

1 lattina di latte condensato Nestle (lo so lo so che certi di voi non lo usate per motivi importanti)
250 grammi di noce di cocco essicato
1 cucchiaino di vaniglia liquida

mettete tutto in un ciotola capiente e mescolare bene.
Scaldare il forno a 180°
Imburrare bene bene un pirofilo di vetro(nota il mio ovale)
Mettere impasto cocco nel pirofilo schiacciandolo giù e alzando leggermente i bordi(usate le mani bagnati se non ti si appiccica l'impasto)
Infornare per il tempo che ci vuole che diventi golden(nota prima foto il golden in questione - poi qualcuno mi deve spiegare perche le foto non escono come io li metto)
Togliere dal forno e raffredare completamente....

Il ripieno di questa volta era crema pasticcera molto vaniglia poco zucchero con sopra gelatina di ananas(frullare ananas in scatola, nel succo far fondere una bustina di gelatina P.Angeli...raffredare complettamente e versare sopra crostata fredda)
Prossimo giro farò budino di banane non tanto dolce con banane fresche pucciate in limone che non diventano nere. Prossimo prossimo giro mousse al cioccolato fondente poco dolce con panna montata non zuccherato....
è disgustamente buono....

sabato 23 luglio 2011

Lost in kitchen - persa tra le pentole

No pictures. No recipes. No no no. Just lots of ideas which sort of flew from mind to fingers and created this dinner for tonight with some friends: Recipes will come this week.

To begin:
cold grilled eggplant slices and feta-potato stuffing

Main course:
mustard garlic marinated pork ribs
sweet and sour sauteed peppers onions and celery leaves(peperonata)
Tepid butter roasted carrot and purple Tropea onion (string beans added) salad

And for dessert a surprise because our friends are bringing that part. Of course I have a lovely icey cold bowl of peach and plum fruit salad seasoned with lots of lemon juice and a bit of fructose...


And the best part is that I was even able to cook and can a whole pot of 6lbs of pear butter. Hooray! That finishes the fruit even in our orchard here at the house. The orchard which had been supplying all the fruit originally was at our other house on the other side of the hills. How bout that for a long day in the kitchen?

Oggi è stata una giornata piena di iniziative in cucina. Probabilmente perche abbiamo un paio di amici a cena stasera e loro amano mangiare. Forse perche anche M ama mangiare ma mi sono trovata piena di voglia di cucinare. Ecco i risultati con ricette scritte poi la prossima settimana:

antipasto:
Fettone melanzane grigliate con ripieno di feta, aglio e prezzemolo

Secondo(saltiamo il primo):
Costine di maiale marinate in aglio e senape saporito
Peperonata agro dolce
Insalata tiepida di carote e cipolle tropea arrostite nel burro e aglio con aggiunta di fagiolini al dente..

dessert una sorpresa perche viene portata dagli amici. Però in frigo ce un contenitore con dentro un enorme macedonia di pesche e prugne gocce d'oro con tanto succo di limone e un po di fruttosio....

E ho anche potuto cucinare e invasare 3 kg di burro di pere...guarda un po come la giornata persa tra le pentole ha reso!

mercoledì 20 luglio 2011

just a quick cake - una torta di corsa....

No pictures of my cake. Robbed the recipe from here with some ajustments for the way I cook...which means that you can look at the picture in Ree's site then use my recipe(or hers, thanks PW for the great idea)...here's all you need to do if you use my recipe.

http://thepioneerwoman.com/cooking/

make two cups of fresh fruit salad cut into tiny pieces, stir in 3 tablespoons of sugar and put in juice from a big lemon - let sit in fridge for a few hours so that it makes lots of juice.
Passed that amount of time(hey, you could let it even sit overnight but then you have to take it out of the fridge and let it get to room temp, but you could if you wanted) you just:

put 1 cup of self raising flour and 1/4 cup sugar(read SUGAR folks this is a cake not JAM) into a mixing bowl. Mix a bit together and then dump in 1/2 of the fruit salad mixture including the juice. I had you make more cus that extra half portion is great to eat while you're waiting for the cake to finish baking. Mix together until it's all blended.

Now, take out a glass baking dish(cus it's pretty folks and you can see the golden sides of the pudding like cake when it's done), butter it generously and plop in the cake. Slide into a preheated 350° oven and let cook till golden - my little mommy's helper gas oven took about 40minutes but those supesonic rocket science ovens which most of you have will take about 30(I think)

Take out of the oven, cool to tepid and eat with ice cream....or you can just eat it by itself...or you can eat it with whipped cream. Note that my sugar amounts are lots less than PW's because we don't like really sweet cakes but you can even add more sugar to my recipe if it makes your day.



Seguo assiduamente un sito che si chiama(guardate sopra al link) Pioneer Woman e ogni tanto(spesso direi) lei mette delle ricette che mi fanno andare in brodo di giuggiole. Questa torta di corsa mi sembrava uno di quelle cose così facile che mi sembrava strana che nessuno aveva mai pensato di farlo(io per esempio). Ma delle volte non arrivo proprio. La sua ricetta è semplice perche usa frutta sciroppata in lattina. Io che ho tanta frutta nostrana ho deciso di variare...anche lo zucchero nella mia ricetta è molto meno perche a noi piace meno dolce.

Fate almeno 2 tazze abbondante di macedonia con 3 cucchiai di zucchero e succo di 1 limone. Lasciare riposare in frigo almeno 4 ore o tutta la notte se volete. Però ricordate che una notte in frigo vuol dire un bel po di tempo sul bancone prima di infilarla nella torta perche deve essere temperatura ambiente. Pronta la macedonia prendete una ciotola capiente e metterne dentro 1 tazza di farina autolievitante(io uso Spadone) + 1/4 tazza di zucchero semolato(qui siamo nelle torte e uso proprio ZUCCHERO non il fruttosio come nel mio JAM). Mescolare un po insieme gli ingredienti secchi poi versare sopra metà della macedonia e metà del suo succo. Mescolare insieme questa combinazione e versare il tutto in una pirofila di vetro(trasparente così che potete vedere il golden dei fianchi della torta quando cotta) che avete precedentemente imburrata abbondantemente. Infilare in forno 180° per quello che ci vuole per i vostri forni moderni. Il mio forno a gas ha messo 40 minuti ma i vostri moderni chissà. Tiratela fuori, quando è tiepida potete mangiarla con gelato alla cream, panna montata o proprio così com'è. Semplice semplice...

PS: la macedonia in più era da mangiare mentre aspettavate che la torta cuocesse...tanto per gradire.

La

lunedì 18 luglio 2011

Jam Session - Confetture a gogogogo....


GOLDEN PEAR PINAPPLE WHITE PLUM JAM

This pot is full of golden pear pinapple white plum jam waiting to be put into jars and stored on the larder shelves. The swan song of the Jam Session for July. And if you believe that I have a wonderful bridge in Brooklyn - I just love throwing in phrases from my youth. In any case the recipe is so simple it is ridiculous:

1 sad, overripe pinapple peeled, core removed and cut into tiny pieces. Be sure to keep the juice which flows out. I usually use a cutting board for roasts which has those lovely little canals into which the juice flows. Dump it into the jam pot.

5 lbs of ripe summer pears washed, cored and cut into tiny pieces . Don't peel us!!! Dump 'em into the pot.

8 large ripe white plums - no other color will do....absolutely not. washed and cut into tiny pieces. Dump'em into the pot.

juice of 1 lemon dump it into the pot.....

2.5 cups of fructose dump it on top of everything in the pot.....and you guessed it, wait for the magic juice to form. Once the juice has formed all you gots to do it cook it an hour at a time, cool it completely, check the jellying point. ATTENTION folks pinapple has a quick jellying point so you might just find yourself Jammed after the first 1.5 hours. Be prepared! Usual hot jam in hot jars, cap and wrap(gee, after three recipes I finally found the rhyme which fits). Day after your jars of golden jam are ready....PS: this one is my favorite so I always have a teeny tiny jar just for me to eat the day afterwards. PSPS: and if you're smart you'll be careful not to sample the jam too many times....it tends to disappear quickly. ENJOY!

GOLDEN PERA ANANAS GOCCE D'ORO CONFETTURA

ricetta semplice semplice:

1 ananas tanto maturo che sembra triste - sbucciare e tagliare a dadini piccini. Buttare nella pentola per la confettura.

3 kg di pere estive mature - lavate, tolte semi e company, tagliate a dadini piccini. Buttare nella pentola per la confettura.(non ci sbucciare neh?)

8 prugne goccia D'ORO - o per chi ama nomi antichi 'buqui da preve' - lavare, togliere nocciolo e tagliare a dadini piccini. Buttare nella pentola per confettura.

Succo di 1 limone - buttare nella pentola confettura

600 grammi di FRUTTOSIO - versare sopra tutto nella pentola confettura...e logicamente aspettate il magico succo che forma. Una volta formato il succo iniziate la cottura seguendo il solito 1 ora di cottura, raffreddamento completo e se necessario ricottura. Guardate sempre punto di gelificazione. ATTENZIONE ser ananas gelifica meglio delle mele e potresti trovare la confettura pronta dopo 1.5 ore...pronti via al invasamento - confettura bollente in vasi bollenti. Non dimenticare il riposo al caldo dentro asciugamano da spiaggia o coperta! PS: questa confettura è la mia preferita e tengo sempre un minuscolo vaso pronto per i miei meritati assaggi a colazione del giorno dopo lavoro. PSPS: attenzione a non fare tanti assaggi durante cottura - sparisce presto anche a caldo.AHAHAHAH!



We're white plums....you need 8 of us!

Siamo gocce d'oro....'buqui da preve'....non dimenticarci - 8 ci vogliono




We're all happily in the jam pot waiting for fructose and lemon juice.

eccoci nella pentola per confettura mentre aspettiamo fruttosio e succo limone!

HAVE FUN GUYS!

Divertitevi mi raccomando!!!

domenica 17 luglio 2011

Jam Session - Confetture a gogogogo....


LEMON MARMALADE

9 lemons - peel the yellow skin off with a potato peeler and put it into a plastic container till ready to use. In meantime peel off the white skin under the yellow(it's full of quinine and very bitter). In the photo you see the difference after the total skinning.

9 Limoni sbucciare con sbuccia patata e mettere le bucce ricavate in un contenitore affinche pronto per uso. Nel mentre sbucci via la pelle bianca sotto quella gialla(è pieno di quinino e molto amaro). Nella foto potete vedere la differenza tra le due sbucciature.





Now, with a very sharp knife cut the yellow peel into very thin julienne strips(note the the foto of the peel in the container is below this part of the recipe - figures). Once you have julienned the entire quantity of peel place the julienne peel in a small pot which you fill with water. Put this on the stove and bring to scalding. Once scalding, turn out the peel into a thin mesh collander. Repeat this operation 4 times. This particular operation takes away the bitterness. In fact you will notice that the first water you dump is bright yellow. Then by the 4th time it is practically clear. If it still seems too yellow go for 5 times. Once these scaldings are over just keep the peel in the collander till ready to use.

Adesso con un coltello molto affillato dovete fare di tutta la pelle che avete messo nel contenitore di plastici(nota che la foto della mia è qui sotto - logico no?). Una volta fatto julienne tutta la pelle gialla dovete metterla in una pentola piccola, riempirla di acqua e portare questa al quasi bollore. Poi versare buccia in un colapasta rete fine recuperando la pelle julienne. Questa operazione va ripetuto almeno 4 volte per levare l'amaro. Notate che la prima acqua sarà gialla scura e man mano che finisci le operazioni di scaldature diventerà piu chiara. Dopo la 4° volta dovrebbe essere chiara. Se no, magari farne ancora 1 volta. Tiene la pelle julienne nel colapasta affinche pronti per prossima mossa.

Now you must very calmly quietly and with great serenity take all the fruit apart...that means every single lemon gets skinned of the thin part of skin (this operation shoule be done directly over the really big jam pot(heavy bottom ALWAYS steel) so that you don't lose the juice. You should have lots of little lemon quarters or eighths(like in fruit salad). Into this you will now put the peel which you have kept in the collander. On top of this you put 600 grams(that's 2.5 cups)FRUCTOSE. Remember that I never use sugar in my jams or marmalades. Now cover the pot and wait till the fructose melts into the fruit underneath. Takes a while...Finished the waiting you begin cooking the marmalade. This process is the longest because the first boil comes along and you let it cook about 1 hour. Turn it off and let it cool completely to see at what point the jelling has arrived. I'm a slow jam session partecipant. I believe in lenghthy sessions which permit a carefully planned jam marmalade etc so that you don't get that caramel color and that burned sweet taste. Just keep repeating the process until your marmalade is jelled. It took me about 2.5 hours but my lemons are Italian and yours, being American, might be quicker. Or for that matter slower. Just don't know. In any case, the marmalade is done when a tablespoon of the liquid glumps on a cold saucer....at this point boiling marmalade into boiling hot jars, cap(don't forget to put them head down for a couple of minutes to sterilize the cover, then right side up) and cover with a beach towel until cool. The results can be seen in the last foto!

Adesso dovete tranquillamente, serenamente prendere la frutta e sopra la pentola dove lo farete diventare marmellata dovete togliere la pellicina da ogni piccolo pezzo di limone. Si fa sopra pentola cottura così di non perdere succo limone. Quando avete finito questa operazione basta mettere sopra 600 grammi di FRUTTOSIO. Ricordate che io non uso mai zucchero nelle mie confetture ne nelle marmellate. Incoperchiare e aspettare la magia...dopo parecchie ore la frutta sotto rimarrà a galla nel succo formato dal fruttosio....Una volta formata il succo dolce con fruttosio e frutta iniziate la cottura. Un lento processo atto ad assicurare una cottura che ottimizza sia colore che sapore. A me non piacciono le confetture ne le marmellate caramellate(ovviamente se non voglio che lo siano per motivi di ricetta). Questa vuol dire che la cottura(arriva al bollore e poi 1 ora) poi un completo raffredatura deve essere ripetuta affinchè arrivata alla giusta consistenza(un cucchiata di marmellata su un piattino da caffè freddissimo rimane compatto - se non siete sicuro basta spingere la marmellata verso una fiancata del piattino - se rimane dalla parte dove hai spinto vuol dire che è pronta). Ricordate che i vasi devono essere bollente, come pure la confettura o marmellata...chiudete subito, mettere sotto sopra per 2 minuti, mettere di nuovo in posizione giusta e coprire con coperta o asciugamano da spiaggia per tenerli al caldo il piu lungo possibile...i miei risultati si vedono sotto!

Visto dal portico di ponente - View from West Portico


Can never resist the view from the West Portico when the colors are so nitid and there's a breeze coming in from the Med. This house was chosen because it has the best of all worlds - the country, hills, olive groves, not much traffic and a Buddist Silence most of the time.

Non posso mai resistere ad una foto del Med quando il sole riflette sulle onde quasi invisibile creando piccole increspature che scivolono verso le spiagge. I colori sono uno dei motivi per la quale abbiamo scelto questa casa - se non conti il quasi Buddista silenzio, le colline, gli ulivi...




This year the agapantus(those blue flowers in the background) have bloomed into enormous balls of deep blue. Of course my foto is not the best measure of the beautiful color. That wall of green in the foreground to the right of the huge ceramic oil vase is made up of night blooming yellow flowers which make tiny seed which my hub's canaries go wild for. I go a little less wild for the wall it creates in my garden. That oil vase (don't know the name in English) is a broken antique piece which had lived in the country at my in-law's house forever. The top half is the part you see in this picture. The bottom half is sitting in the courtyard waiting to be put in place in the garden at house level.

Quest'anno le agapantus sono fioriti in modo eccezionale. Non che la mia foto sia dei migliori ma rende idea. Il muro di piante verde che vedete davanti alle agapantus è fatto di bella di notte che fanno fiori gialli che, quando sfioriti, forniscono i canarini di M un bel rifornimento di semi. Ne sono ghiotti. Quel pezzo di giara è la metà di sopra di una antica che ha vissuto da sempre nella campagna dei miei suoceri. Fa belle mostra nel nostro giardino adesso e penso che M vorrebbe piantare qualcosa dentro. La metà di sotto è ancora in cortile che sta aspettando il suo turno nella fascia di sopra livello casa...

sabato 16 luglio 2011

Once upon a time c'era (o there was)

a sad, overripe pinapple sitting on the stand of the fruit and veggie guy where I buy, you guessed it, fruit and veggies which we don't have in the garden. Logically a sad overripe pinapple is just the kind of someone who doesn't grow in our garden. The best part is that when they are sad and overripe they also cost only 1Euro a kilo(that's 1.41$ for 2.2 lbs). A real jam session hit. So considering that I am absolutely out of my mind. Considering that I have 3 kilos(that's 6.6lbs) of ripe pears on the counter. I figured. H--l there's non way I'm going to let that pinapple be taken by anyone else and home it came. It is now sitting on my counter awaiting my usual afternoon inspiration....how about golden(it gets that color folks) pear and pinapple jam? Will put it here later though because I still have to upload the Lemon Marm part of the Jam Session....


Una malattia orribile mi sta divorando. Si chiama Confetture gogogogo...questa mattina visto un ananas triste e super maturo che languiva sul bancone del mio spacciatore di frutta e verdura. Vicino a lui c'era(per sbaglio ho scoperto una testa di aglio francese enorme - ma considerando che la faccia di bronzo non me la leva nessuno ho detto 'se era vicino al ananas vuol dire che costa solo 1Euro anche lui). Venduto pure quella testa per 1E invece che il solito 6.95(che non sono mai 7E perche anche qui nel Belpaese hanno scoperto le gioie di marketing). Dicevo, allora quest'ananas triste e super maturo adesso siede felice e contento sul mio bancone aspetta il mio solito momento pomeridiano di ispirazione quando farò Golden(per il suo colore a fine cottura) Pear(pera) e Ananas confettura.....PS: non vi dicevo che avevo anche 3 kg di pere raccolte ieri che sono troppo mature da mangiare ma direi che perfette per la pentola delle confetture...PSPS: ma quanno mai finirò con le mie adorate confetture gogogogo?. M a questo punto quasi non ha piu coraggio portare frutta a casa...ma il sotto scala dove tengo mensole che stanno riempiendo sorride felice!
Vi metterò questa ricetta dopo che ho messo la promessa ricetta della Marmellata di Limoni -

venerdì 15 luglio 2011

Once upon a time c'era (o there was)

Just to check in and make sure that everyone is enjoying the 15th of July. Not because it is a special day. It's not the 4th nor is it the 14th (Bastille Day). It's just a hot muggy breezy summer day. Sort of the kind of day from that song Summertime...the living is easy(if you don't consider the heatwaves which emanate from the jam session and today's roast beast). Fish are jumping(ok, so the whale sanctuary is not attached to the house - it's about 8 km straight out into the Med but you can see them from the whale watching boats). And the cotton is high(right, no cotton here but the weeds are as high as an elephant's eye but that's another story - play - musical). As for the rest of the song who remembers the words but the idea is easy living, heat prostration and from what I can fathom another afternoon of pots, pans and the sweet music of jam session...only this time the final photos of the lemon marmalade which is finally Belled and cooling wrapped in towels. Back to you all asap with the recipe!


Un altro giorno, un altra confettura dicono. Mica che sia una giornata particolare. Soltanto un giorno qualunque di Luglio che richiede una certa disciplina spirituale per stare attaccata al gas mentre le Confetture GOGOGOGO continuano la marcia verso il lieto fine(Settembre direi). E' una giornata tipo canzone SUMMERTIME...Vivere è facile se non consideri il calore e l'afa UFFA. Pesci stanno saltando(ce il santuario dei cetacei nel Med non lontano dalla nostra costa e con fortuna se paghi 40E per il giro riesci a vederli - ce una madre con cucciolo che sta girando verso Loano dicono). Il cotone è alto - non che abbiamo quella bella pianta con puffi di bianco ma vi garantisco che l'erba selvatica è alta come gli occhi di elefante(ma questo è un altra canzone di un musical di altro nome - Oklahoma per essere precisi). E con questo no ricordo le altre parole ma vi garantisco che con questo caldo sono felice che la marmellata di limone è felicemente invasata, al caldo calduccio negli asciugamani da spiaggia che aspettano l'uscita quando sono fredde...quasi quasi che al più presto vi scriverò la ricetta. Con tanto di foto neh?!

martedì 12 luglio 2011

Jam Session - Confetture a gogogogo....

Another day another Jam Session. This time pears and 8 huge white plums which were getting chilly in the fridge cus they were over-ripe on the counter. Happens in life that if you sit on the counter you get mushy and soft. Would be wonderful if we could put ourselves into the fridge to harden things up. But then we would have the problem of those women who do botox...once the stuff starts to loosen up(once you thaw a bit) everything heads south of the border. So those plums which were to mushy to eat just got plopped onto the pears and became an infinitesimal part of the creamy pear jam which ensued. I like this last sentence....


PEAR and PLUM(if you have them in the house) Jam

2 kilos of pears (any kind of Summer pear will do) which you core and cut into tiny pieces (that's about 4 lbs)
8 mushy plums - ok so if you don't have mushy plums you can just add 8 more pears
600 grams of fructose (about 2.5 cups - it's 21 ounces so happy fractions)
juice of 2 medium sized lemons

the procedure is always the same.....check out the first recipe in Jam Session -


Sembra che non riesco a tenermi fuori dalla cucina. Le pere erano arrivati dopo un incursione nel frutteto. Avevo visto la beaglcuda Cleo che mangiava pere altra mattina. Lei è il nostro uomo Del Monte ossia l'essere che arriva per prima a capire quando la frutta è matura a puntino. Così con canestro in mano sono andata prendere un paio di kili di pere estive. Il gioco è di tenere il canestro in alto, non tanto per assicurare che le pere vanno nel canestro ma per assicurare che la beaglcuda non le ruba dal canestro. Comunque avevo le pere, avevo anche 8 prugne Regina Claudia sfatte che prendevano fresco in frigo....con questo connubio ho detto CONFETTURA e così ho fatto questo:

PERA e 8 PRUGNA REGINA CLAUDIA Confettura

2 kili di pere estive - lavate, pulite del torsolo e semi, tagliate a pezzettini
8 prugne regina claudia (maturi e moli). Se non ne avete potete mettere altre pere
600 grammi di fruttosio
succo di 2 limoni medi

la procedura è il solito che uso per le confetture....guardate prima ricetta di Confetture a GOGOGOGO.

domani si continua...veramente è un lavoro lungo due mesi perche i prodotti cambiano....stammi vicini neh?



lunedì 11 luglio 2011

Jam Session - Confetture a gogogogo....

This year just like every year I began the jam session with the classic 'nah, won't be making much this year...' Every year I say the same thing and by mid July my 'cantina' is already looking like Dean and DeLuca jams and marmalade section. The Ramasin plum tree literally was drooping with deep dark purple tear-shaped plums. That means 6 kilos of luscious jam on the shelf. Made two kinds. A plain old creamy plum jam and then my usual double plum butter made with a pound of dried plums(prunes) to a two kilo batch of ripe Ramasin. Of course I couldn't resist picking a couple of kilograms of nice crisp pears and they too are waiting in the pot...I cut the pears into tiny bits, put in the fructose(don't use sugar, only fructose...about 300 grams to a kilo) and some lemon juice. Of course there were even a kilo of those wonderful flat peaches which here in the West of the Boot-shaped Peninsula are called Saturnines. Did those up with a kilo of our strawberries which I had frozen just in case we had enough Saturnines. And then just because I didn't want to lose time and my hub had come home with a few kilograms of FICHI FIORI (the first figs which are not really figs but fig flowers - which aren't actually flowers at all but weird shaped figs - fatter and creamier) I just had to make some fig jam. So every year at the beginning of the jam session - which if you haven't figured out is what I call the period of the year when I make beautiful sweet music in the kitchen - when I say ' nah, I won't be making much this year'...it's usually just impossible not to dive into the kitchen and enjoy my one big creative Summer activity - canning.

RAMASIN PLUM & PRUNE JAM

2 kilograms plums washed and pitted (4,5 lbs)
1 kilogram pitted prunes cut into tiny pieces((2 1/4 lbs)
10 ozs. fructose (I never use sugar for jams etc.)
juice of 1 lemon

Put the plums and the prunes into a heavy bottomed pot. On top of this pour the fructose and lemon juice. Let sit overnight so that the natural juices of the fruit will be released. If there is not at least a couple of cups of juice in the fruit you can add some clear apple juice.
Begin cooking on medium heat. When the fruit bubbles lower heat and cook for an hour, stirring occaisionally. I usually cook the jam 1 hour then let it cool to check the jelling consistency. If it is creamy looking and plops off a cold spoon, your plum butter is cooked. If the first hour doesn't do the trick just keep cooking it one hour at a time until it reaches the right consistency.

Put the boiling jam into hot sterilized jars, cap and then wrap the jars in a big terry cloth towel so that they cool slowly. The sterilization is perfect after a night in the towel. enjoy!




E anche quest'anno ho detto 'no, non intendo invasare, fare confetture ecc in quantità enorme'. E anche quest'anno mi sono reso conto che la mia creatività in cucina è proprio in questo momento quando la frutta arriva tutti i giorni in cucina in quantità abnorme. La qualità e la quantità che che M porta riesce sempre a stimolare quel non so chè...direi che davanti ad una cesta di fichi fiori, davanti ad un cestone di Ramasin, o di fronte ad un albero carico di pere estive non ci capisco piu nulla e vedo davanti agli occhi vasi colorati e saporiti che devono assolutamente farne parte della dispensa 2011...e così la mia attività creativa estiva diventa il momento piu bello del estate. Altro che vacanze alle Maldive - scommetto che se andasse in giro per il mondo troverei modo di farne con frutti esotici. Adesso che ci penso non mi dispiacerebbe trovare parecchi kili di manghi - ho proprio una bella ricetta di chutney...


BURRO di Ramasin (prugne) con Prugne SECCHE

2 kilogrammi Ramasin, lavati e tolti nocciolo
1 kilogrammo prugne secche denocciolate tagliate a pezzettini piccini
350 grammi di fruttosio (non uso zucchero mai)
succo di 1 limone

Metto la frutta in una pentola con fondo pesante. Metto sopra la frutta il fruttosio e il succo di limone. Metto il coperchio sulla pentola e lascio macerare affinchè il fruttosio non si scioglie facendo succo. Se lo fate alla sera, al mattino si comincia cottura. Se vedete che ce ne proprio poco succo potete aggiungere un bicchiere di succo di mela (trasparente mi raccomando - solitamente uso quello della LIDL).

Cominciate cottura a pentola scoperchiato, mescolando ogni tanto. Una volta che prende a bollire faccio cuocere per un ora poi spengo e raffreddo. Faccio il test della confettura per vedere se è gelificato a punto giusto. Se non continuo cottura raffreddatura un ora alla volta affinche diventa un composto burroso.

Metto confettura bollente in vasi sterilizzati bollenti, tappo, giro sulla testa un attimo per poi metterlo in posizione giusto. Fascio vasi in un asciugamano da spiaggia(ne ho tanti anche se non vado mai al mare - servono per ospiti e per confetture) e aspetto che vasi si raffreddano prima di porli in cantina al fresco e al buio.

Questa confettura burroso è perfetto per farciture...e se ve lo dico tutto la regalo anche ad un amica che ha certi problemi. Sembra che serve egregiamente anche per quelli!!!

giovedì 7 luglio 2011

Magic - Capperi! che magia



My husband arrived home once day with some green caper bulbs. He had plucked them off the plant in the yard and decided to do some magic...he put them into a bowl full of water and let them float around during the night. The next morning this is what happened. They exploded and became a bowl full of floating caper flowers...how about that for beauty?!


M è arrivato a casa un po di tempo fa con parecchi caperi enormi in tasca. Le ha presi dalla tasca, le ha infilati in un fondo pieno di acqua e ha detto 'vedrai cosa succede'...al mattino guarda cosa abbiamo trovato a galla nel fondo!!! meraviglia magica!


lunedì 4 luglio 2011

I'm Back - ritornata

Which means that as soon as I get my bearing in order. As soon as I have decided where to begin, AGAIN, I will be posting regularly. That means getting fotos uploaded and recipes written. That also means telling stories which weren't told. Which also means finding time to sit which in this particular season is a bit difficult since I'm mostly in the kitchen near the stove and the pc is in another room. Will eventually decide to get myself an itty bitty laptop but for right now I'll just run from one place to the other...which means that as soon as I get my bearing in order I'll be here regularly. Hope that you all will too!



Quando ho messo in ordine le idee, la campagna, le inaffiature, la bussola interna e esterna vi prometto un ritorno regolare alle nostre ciance - foto da infilare nel computer, ricette di scrivere nei post, storie da raccontare...sembra una vita che non ci sono. Sembra quasi che fosse scappata da casa...mica vero però perche ero diversamente occupata. Ora sono incatenata in cucina perche è iniziata la stagione delle confetture, i vasi o come chiamo io la stagione degli invasamenti. Proprio come mi sento - invasata! Prometto che appena posso ritorno qui seduta tranquilla sperando di trovare anche voi....