lunedì 11 luglio 2011

Jam Session - Confetture a gogogogo....

This year just like every year I began the jam session with the classic 'nah, won't be making much this year...' Every year I say the same thing and by mid July my 'cantina' is already looking like Dean and DeLuca jams and marmalade section. The Ramasin plum tree literally was drooping with deep dark purple tear-shaped plums. That means 6 kilos of luscious jam on the shelf. Made two kinds. A plain old creamy plum jam and then my usual double plum butter made with a pound of dried plums(prunes) to a two kilo batch of ripe Ramasin. Of course I couldn't resist picking a couple of kilograms of nice crisp pears and they too are waiting in the pot...I cut the pears into tiny bits, put in the fructose(don't use sugar, only fructose...about 300 grams to a kilo) and some lemon juice. Of course there were even a kilo of those wonderful flat peaches which here in the West of the Boot-shaped Peninsula are called Saturnines. Did those up with a kilo of our strawberries which I had frozen just in case we had enough Saturnines. And then just because I didn't want to lose time and my hub had come home with a few kilograms of FICHI FIORI (the first figs which are not really figs but fig flowers - which aren't actually flowers at all but weird shaped figs - fatter and creamier) I just had to make some fig jam. So every year at the beginning of the jam session - which if you haven't figured out is what I call the period of the year when I make beautiful sweet music in the kitchen - when I say ' nah, I won't be making much this year'...it's usually just impossible not to dive into the kitchen and enjoy my one big creative Summer activity - canning.

RAMASIN PLUM & PRUNE JAM

2 kilograms plums washed and pitted (4,5 lbs)
1 kilogram pitted prunes cut into tiny pieces((2 1/4 lbs)
10 ozs. fructose (I never use sugar for jams etc.)
juice of 1 lemon

Put the plums and the prunes into a heavy bottomed pot. On top of this pour the fructose and lemon juice. Let sit overnight so that the natural juices of the fruit will be released. If there is not at least a couple of cups of juice in the fruit you can add some clear apple juice.
Begin cooking on medium heat. When the fruit bubbles lower heat and cook for an hour, stirring occaisionally. I usually cook the jam 1 hour then let it cool to check the jelling consistency. If it is creamy looking and plops off a cold spoon, your plum butter is cooked. If the first hour doesn't do the trick just keep cooking it one hour at a time until it reaches the right consistency.

Put the boiling jam into hot sterilized jars, cap and then wrap the jars in a big terry cloth towel so that they cool slowly. The sterilization is perfect after a night in the towel. enjoy!




E anche quest'anno ho detto 'no, non intendo invasare, fare confetture ecc in quantità enorme'. E anche quest'anno mi sono reso conto che la mia creatività in cucina è proprio in questo momento quando la frutta arriva tutti i giorni in cucina in quantità abnorme. La qualità e la quantità che che M porta riesce sempre a stimolare quel non so chè...direi che davanti ad una cesta di fichi fiori, davanti ad un cestone di Ramasin, o di fronte ad un albero carico di pere estive non ci capisco piu nulla e vedo davanti agli occhi vasi colorati e saporiti che devono assolutamente farne parte della dispensa 2011...e così la mia attività creativa estiva diventa il momento piu bello del estate. Altro che vacanze alle Maldive - scommetto che se andasse in giro per il mondo troverei modo di farne con frutti esotici. Adesso che ci penso non mi dispiacerebbe trovare parecchi kili di manghi - ho proprio una bella ricetta di chutney...


BURRO di Ramasin (prugne) con Prugne SECCHE

2 kilogrammi Ramasin, lavati e tolti nocciolo
1 kilogrammo prugne secche denocciolate tagliate a pezzettini piccini
350 grammi di fruttosio (non uso zucchero mai)
succo di 1 limone

Metto la frutta in una pentola con fondo pesante. Metto sopra la frutta il fruttosio e il succo di limone. Metto il coperchio sulla pentola e lascio macerare affinchè il fruttosio non si scioglie facendo succo. Se lo fate alla sera, al mattino si comincia cottura. Se vedete che ce ne proprio poco succo potete aggiungere un bicchiere di succo di mela (trasparente mi raccomando - solitamente uso quello della LIDL).

Cominciate cottura a pentola scoperchiato, mescolando ogni tanto. Una volta che prende a bollire faccio cuocere per un ora poi spengo e raffreddo. Faccio il test della confettura per vedere se è gelificato a punto giusto. Se non continuo cottura raffreddatura un ora alla volta affinche diventa un composto burroso.

Metto confettura bollente in vasi sterilizzati bollenti, tappo, giro sulla testa un attimo per poi metterlo in posizione giusto. Fascio vasi in un asciugamano da spiaggia(ne ho tanti anche se non vado mai al mare - servono per ospiti e per confetture) e aspetto che vasi si raffreddano prima di porli in cantina al fresco e al buio.

Questa confettura burroso è perfetto per farciture...e se ve lo dico tutto la regalo anche ad un amica che ha certi problemi. Sembra che serve egregiamente anche per quelli!!!

4 commenti:

  1. Cara Paula,
    Avevo scritto il commento poco fa, ma google ha bloccato tutto!
    Ora spero che parta!!!
    Complimenti!!!
    Hai lavorato parecchio...peccato, neppure una fotina...iol!
    Ottime ricette...io ho poca voglia con questo caldo di andare in cucina...aspetto un po' di pioggia...spero che venga!

    Un abbraccio molto caloroso, con questa temperatura!!!

    RispondiElimina
  2. Ok, so I'm drooling over the jam session -- plum jam, fig jam, etc. Both rock over some good creamy cheese and crostini...

    Do you import? Hahahahahaha!

    RispondiElimina
  3. Ciao Paula... anche io oggi ho avuto a che fare con le prugne.. per la prima volta ho fatto la marmellata, con questo caldo!
    Un saluto.

    RispondiElimina
  4. Lois, do I wish I could export....would be wonderful.

    Ivana, se aspetto la pioggia qui da noi non farei mai piu nulla da Maggio a Settembre. Sembra che è la stagione del secco! un abbraccio caloroso anche da ponente

    Lady, fai attenzione che le prugne faranno di te una convinta confetturatrice...

    RispondiElimina