mercoledì 1 dicembre 2010

Finocchio Nascosto

in cassaruola con varie altre cose diventando così un piatto unico per una cena, un pranzo un po diverso...una ricetta che ho preso da un signore Siciliano che metteva sugo pesante, mozzarelle e parmeggiano abbondante, cipolle e finocchi soffritti e poi fatto in padella divenne poi questo:

4 finocchi puliti e tagliati in 8 spicchi
2 cipolle dorate tagliato a fettine sottile

fate soffrigere le cipolle affinche trasparente e poi mettete dentro la teglia enorme anche i finocchi che farete soffrigere affinche al dente. Non che al inizio non erano al dente ma stranamente si dice al dente per dire che la cosa che cucinate deve rimanere croccante.

A questo punto dovete mettere in una terrina capiente:
250 grammi di crescenza a tempertura ambiente
1 bella manciata di parmeggiano grattugiata
4 uova grande

sale
pepe appena macinata
tutto questo viene sbattuto bene con una frusta a mano e poi dentro questo dovete mettere i finocchi e le cipolle soffritte. Cosi che le verdure vengono nascoste dentro la crema.

Ora ci vuole una teglia antiaderente imburrata e cosparsa di pane grattugiata(o polenta tostata a preferenza) sulla quale verserete il composto crema verdure assicurando che le verdure vengono posizionato in modo di essere da per tutto nella teglia....

Non resta altro che infornare forno caldo a 200° affinche cotta. Logicamente la cottura dipende anche dal vostro forno. Il mio povero forno a gas prende il suo tempo e la cottura è di piu o meno 45 minuti. Fate vobis per il vostro di forno ventilato o quant'altro. Il sopra del composto deve essere golden mi raccomando.
Tolto dal forno si può mangiare sia caldo che freddo.

PS: per gli avventurosi che vogliono un piatto un po diverso:

Invece di fare una crema mettete nella teglia imburrata un strato di sugo di pomodoro rustico (condito con tutti i crismi) sopra la quale metterete le verdure, mozzarelle tagliato a listerelle sopra le verdure e sopra ancora un bel strato di sugo di pomodoro rusticom, sopra ancora una bella manciata di parmeggiana...finocchi alla parmeggiana mi viene da dire. Attenzione però che rimane un po umido e l'unica soluzione è di mangiarla con tanto pane buono e croccante. Peccato neh?

2 commenti:

  1. Peccatoooooo!!!!
    Questa sì che è una tentazione...e io che sto già mentalmente traducendola in...pie, con la mia pie crust solita...praticamente è lo stesso procedimento che faccio con le zucchine o le cipolle o la zucca o quant'altro ho sottomano!!!
    Grazieeeeeeee, una idea meravigliosa...ho spesso dei finocchi che faccio al MW, ma tutti delicatini...adesso prendo questa di idea...sarà una cosa deliziosa...e se non ne ho voglia faccio tale quale il tuo pasticcio !!!

    Io sto racimolando le mie antiche ricette svizzere, scritte a macchina negli anni sessanta, che non ho mai buttato!!!
    Un abbraccio dal Levante un pazzoide...a volte sembra che schiarisca, poi giù acqua e neve, poi di nuovo schiarisce...oggi una doccia scozzese continua!!!
    Almeno ho stirato!!!

    RispondiElimina
  2. Sono di corsa di corsissima in questo momento. Se dovessi farla con la crosta tipo pie mi raccomando la foto la da te così posso avere un idea di come verebbe. Io sono molto timida con croste.

    Hai stirato! Brava Ivana. Io sto ancora aspettando l'asciugatura panni. Con il sole di oggi ci sono buone speranze! un abbraccio da ponente, P

    RispondiElimina