giovedì 24 marzo 2011

Primavera

Una passeggiata nel centro per commissioni. Un momento di relax in un bar con un caffè di quelli che ti scendono in gola come elisir. Una chiacchierata con tutti quelli che conosci che vedi in giro come te a godersi la stagione primaverile tiepido, soleggiata e perfettamente blue di cielo e vedi:

1 - una signora non tanto giovane che porta ancora sulle spalle una pelliccia che andrebbe bene per il Polo Nord

2 - una signora giovane che porta ancora sulle spalle una giacca lunga lapin che andrebbe bene per il Polo Nord in primavera - almeno ha azzeccato la stagione

3 - ragazzi di tutti le età che girano con giubbotti di cuoio tutte le stagioni ma abbottonati fino a sotto il mento che andrebbe bene per il Polo Nord in primavera - nota che la stagione è perfetta mente azzeccato

4 - e poi gli altri, come me che a prescindere dal freddo che fa e oggi vi garantisco che a 18° in centro c'era da sudare se camminavi, porti sempre e solamente due maglie TShirt con maniche lunghe, un gilet e magari se fa veramente freddo una giacca ma non sempre.

E ti trovi a pensare a quanto è assurdo il nostro modo di seguire la moda. In questo caso dei nostri antenati di qui che dicevano che a Marzo NON bisogna svestirti perche il freddo può sempre prenderti di sottecchi(sott'qualcosa) facendo sì che diventi malata. Ed io che vesto troppo leggera in tutte le stagioni non capisco proprio il perche avere sopra una pelliccia da orso ne un lapin quando a 18° anche loro, gli animali in questione stanno facendo la muta di stagione.

I miei cani per non andare tanto lontano, pure i gatti stanno perdendo il pelo a secchiate e borsate. Dovrei fare come quella signora inglese con i suoi cani da pastori che durante la stagione di muta tirava su tutto quel ben di Dio e filava roba da fare maglie e sciarpe. Pensate, vendere o mettervi una bella maglia di cane di pastore maremmano. Ne so qualcosa di questa razza perche ne avevo uno che perdeva dei kili di lana che veramente sarebbe stato perfetto per la filatura. Sembrava roba da pecore.

Però il discorso è ormai che stagione è in questo momento. Calendario dice Primavera. Tempo dice Primavera. Bisogna vedere cosa dice M Natura nei prossimi giorni quando ci manda di nuovo un po di acqua e vento. A quel punto magari mi toccherà accendere di nuovo la stufa - uffa. E magari rimettermi quel gilet posto sul attaccapanni. Però carissimi il fatto è che le giornate sono allungate da un pezzo. Le mattinate pure sono luminosi e se ho capito bene torniamo a quel orario estivo che tanto adoriamo tutti che le giornate non finiscono mai...

Poi quando sono in sella al lavoro, in cucina legato ai barattoli e vasi di confettura, sto inaffiando perche MNatura non fa piu piovere per 2 mesi....mi sentirete dire qualcosa di poco conveniente!

tanto per farvi sapere cosa succede sotto il sole a ponente

Nessun commento:

Posta un commento