domenica 16 ottobre 2011

FOOD FOR THOUGHT --- CIBO DA MEDITAZIONE

I am proud to be taking part in Blog Action Day OCT 16 2011 www.blogactionday.org



Today is blog action day...OnceuponaTime is partecipating with.... OGGI è blog Action day...stiamo partecipando con....


Food for thought.....CIBO DA MEDITAZIONE


The American Department of Agri
cu
lture has developed a Food Guide Pyramid with a guide to Daily food choices which are the 'minimum' requirements of cibo necessary for people to live.

Il Departimento di Agricoltura delgi USA ha sviluppato una Guida piramidale dei cibi come guida per le scelte di cibi giornaliere che sono il 'minimo' necessario per persone da campare.









There is a map of Daily Food Consumption which shows how little world governments take into consideration the findings of the American Department of Agriculture...sorry that the map is small but if you enlarge it you get an idea of the starvation which exists...


una cartina di Consumo giornaliero di cibo che ci fa vedere quanto poco i governi mondiali prendono in considerazione le scoperte del Departimento di Agricoltura degli USA...scusami che la cartina è piccola ma se lo ingrandite vedrete che fame che esiste nel mondo....


This is the photo of a meal in India...that is, a meal in India when people have food. It could be a meal anywhere in the regions of southern hemisphere...only that in order for people in the southern hemisphere to be able to eat they have to have water. In order to have water it must rain. In order to have rain there has to be less
global warming. In order to have less global
warming the Northern Hemisphere has to take the reponsability of changing not only mentality but technology. In order to change mentality and technology the people in the Northern Hemisphere must decide that they are really responsabile for the entire world and not just USE resources without thinking about consequences. But this is only a part of the story...I am 62 years old. I remember giving my pennies in school for milk to prevent this:



There are no more excuses. Time is running out....


La foto di sopra è un pasto indiano, almeno che in quel momento la persona indiana in questione abbia il cibo che vedete nella foto. Ce ne sono tantissimi che non ne hanno. La foto qui sopra potrebbe essere il pasto di un qualunque persona del emisfero del sud se in quel momento abbiano il cibo ma per avere quel cibo devono avere acqua. E per avere acqua devono avere pioggia. Per avere pioggia ci deve essere meno riscaldamento globale. Per avere meno riscaldamento globale le persone nel emisfero del nord dovrebbe essere piu responsabile
cambiando non solo la loro mentalità ma anche la tecnologia...per fare questo queste persone devono assolutamente ricordare che sono responabile per tutto il mondo e non USARE le resorse senza pensare alle conseguenze...io ho 62 anni. Mi ricordo i centesimi portati a scuola per il latte che doveva prevenire questo che vedete sopra...

Non ci sono piu scuse...non ce piu tempo!


So, every time you eat 3 USDA recommended meals a day...don't waste your food so that it makes mountains where children less fortunate go to shop...this one is in Brasil...the little boy in the foto above doesn't even have your leftovers...for those of you who are impressed by this foto my last phrase is 'Mother Nature doesn't waste like we do....the vulture will have his meal because of our lack of responsability for others'

Così ogni volta che mangiate i vostri tre pasti raccomandato dal vostro departimento di agricoltura(ce ne sono in ogni paese nel emisfero del nord)...non sprecare il cibo che poi diventa montagne dove bambini meno fortunate vanno a fare la spesa...questo è in Brasile...il bimbo nella foto non ha neanche i nostri avanzi....per chi non si è impressionato abbastanza solo dalla foto ricordate questa mia ultima frase....'Madre Natura non spreca nulla come facciamo noi...l'avvoltoio nella foto avrà il suo pasto ma per la nostra mancanza di responabilità'


Ask yourselves if this food for thought lets you sleep tonight. Ask yourselves if there is something you can do. Ask yourselves if you are doing enough....then DO IT

NOW ALWAYS FOREVER.......

Chiedetevi se questo cibo da meditazione vi permette una buona dormita stasera. Chiedetevi se ce qualcosa che potete fare. Chiedetevi se state facendo abbastanza....poi FARLO

ORA SEMPRE AD INFINITO

6 commenti:

  1. Ciao Paula!
    I manifeesti ottengono purtroppo poco ascolto, se dietro a ciascuno di noi non c'è l'educazione a sentire i problemi dell'esistere come regola quotidiana, non come monito sporadico.
    Gli studi che si fanno al riguardo dovrebbero essere seguiti dall'opinione pubblica attraverso la scuola, le famiglie, cioè fare un lavoro capillare, dall'infanzia in poi, dovunque!
    Io non butto neppure una briciola di pane!
    Grazie per coloro che ne trarranno insegnamento, speriamo!

    Un abbraccio dai 4 gradi del Levante!

    RispondiElimina
  2. Penso ad ELENA! la sua vita è un esempio di come dovremo essere con gli altri. Hai ragione in quello che hai scritto.

    RispondiElimina
  3. Allora quando in una mensa scolastica non capiscono che dare a tutti i bambini la stessa razione di pasta o carne o verdura cruda equivale a spreco di che dobbiamo parlare? del sesso degli angeli??? Scusate la brutalità ma quando a mensa Ale dice no grazie non voglio la frutta, la frutta possono non dargliela oggi e dargliela domani no invece si becca la sgridata e gliela danno comunque e avete presente un grappolo d'uva in uno zaino che fine fa??? E questo tanto per dirne una...
    L'opinione pubblica segue il tutto, la scuola a parole idem, ma quando ti viene detto che le scodellatrici sono due o tre e non hanno tempo , e questo non le compete, ecc. ecc. ecc. ripeto di che cosa vogliamo discutere???Lovevolissima iniziativa, ma e lo dico soprattutto per Ivana questo è il paese del "non è di mia competenza" quindi diamo 60 gr di pasta, 60 grammi di carne o che so io e 100 grammi di verdura a tutti i bambini, poi tutto quello che non finiscono possono buttarlo via e non sempre nell'umido...ma ricordiamogli sempre che c'è chi muore di fame! Il messaggio del non detto arriverà molto ma molto più forte del detto e la lodevole iniziativa rimarrà lodevole iniziativa, e non perchè non si possa o si voglia cambiare ma perchè spesso il cambiamento è impedito da tante cose forse sarebbe prima necessario eliminare quell'impedimento e poi far diventare iniziative come queste realtà. Scusate la foga ma quando sento parlare di educazione dall'infanzia in su, mi "infoco" perchè in questi casi posso dire che c'è l'educazione, peccato che gli adulti che la gestiscano nelle ore che i bimbi non sono a casa se la dimentichino e tutto perchè e lo ribadisco a gran voce "non è di mia competenza"...Una bbraccio grandissimo e buona domenica
    PS Paula grazie come sempre per i tuoi posts!

    RispondiElimina
  4. Fab, so di aver toccato un bottone velenoso per te. Nel tuo blog ne hai parlato spesso e con sentimento, per non dire altro. Questo iniziativa è mondiale ed è non solo per chi legge il mio blog che l'ho messo. Io non ce la faccio piu stare zitta! Non ce la faccio proprio più. E Roman mi ha fatto prendere un fuoco santo che nessuno me lo può piu spegnere! un abbraccio ai miei lettori tutti...e credemi abbiamo bisogno di questo e altro in questo momento!

    RispondiElimina
  5. I do my best not to waste and be thankful for my wealth in food.

    It's sad that those go without.

    Thank you for bringing this up and making me aware of this again. I need reminders.

    Hugs!

    RispondiElimina
  6. http://fabipasticcio.blogspot.com/2011/10/ah-che-sarache-sarapensieri-sparsi-ma.html
    Serena notte carissima

    RispondiElimina