venerdì 14 ottobre 2011

Butter Nuts - ZUCCHE BUTTER NUT



It is Autumn. Seriously Autumn. The wind which is blowing furiously outside the house definitely feels cooler. The sun is less aggressive. The dogs tend to follow the patches of sunshine around the terrace of the West Portico looking for places which are warmer than under the Portico itself. Must mean that we're headed, finally, in the right direction...towards WINTER! And of course, what would Winter be without SQUASH. But not just any kind of SQUASH...we has BUTTER NUT SQUASH. In great quantities(note that the two guys on the shelf are two regular summer squashes who which are waiting to be cut apart for seed collection - ignore their presence). We have enough squash to do just about everything anyone could want or desire. We can color the world orange. We can bake and boil, fry and sautee, pudding and cake em...you name it and we can go for it. And this photo was taken about two weeks ago before the entire collection came into the house. The shelves are now full of BUTTERNUTS which are keeping the old electric typewriter company. Tonight I'm seriously thinking about roasting one in the oven...with butter. With lots of butter and maybe some salt...and maybe some nutmeg...my tummy is happy thinking about that.

E Autunno. Seriamente Autunno perche il sole sta diventando meno leone e piu puma. I cani stanno seguendo i raggi intorno al terrazzo del portico perche cercano posti calducci, più calducci che sotto il portico stesso. Il mondo si sta riempendo di rumori autunnali - domenica i cacciatori hanno sparato tutta la mattina. E quella fagiana non si sente piu - poerina. Ma la cosa che sta riempendo più di tutto sono le mensole nella camera del pc dove, in bella mostra in compagnia con la mia vecchia macchina da scrivere, sono le ZUCCHE BUTTERNUT. Ne abbiamo di tutte le misure(no, non sono butternut quelli lunghissimi soli soletti sulla mensola sotto - quelli sono trombette cresciute per la semenza - sì si potrebbe mangiare la polpa) ma ci vuoi mettere la differenza tra un banale zucca trombetta e un BUTTERNUT nel suo pieno vigore. Un BUTTERNUT che sa di burro e noci - una zucca che sa tutt'altro che zuccosa. Veramente una delizia queste zucche mericane. Ne ho abbastanza di fare qualsiasi cosa che il mio cuoricino desidera...ormai le mensole traboccano di butternut(anche se i fiorentini hanno portato via 2 - ma proprio 2 di numero - aiuto, tornate, prendetene!). Questa foto sopra era scattata tempo fa quando M non aveva ancora portato a casa la quantità intera della raccolta 2011! Siamo innondati di butternut! Ed io sono felice. La mia pancia è felice perche questa sera farò il mio primo butternut al forno con BURRO - tanto burro...e magari un pizzico di sale e forse un pizzico di noce moscato...ma piu che altro goderò il primo pasto colorato di arancione delle mie zucche preferite. E poi con un nome così...come faresti a non adorarle!?

4 commenti:

  1. Più che delicious, direi...anch'io sono innamorata della zucca, che adopero in tanti modi, dal dolce al salato!
    Domani e domenica ancora sagra dei sapori e domenica 23, ancora unaltra in un paese vicino, la Marronfest, che è proprio speciale!
    A me l'autunno piace da morire!
    Per i sapori, i colori, e tutta la bella frutta e verdura che ci regala!!!!

    Anche qui freddo, anche ventilato, ma non troppo!

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. I am in love with squash...any and all kinds, fixed in any way. You are quite the farmer! Have fun...

    RispondiElimina
  3. In materia di zucche non siamo particolarmente selettivi, a noi piacciono tutte. Ma dalle mie parti si deve esser persa l'abitudine a mangiare la zucca perché quando la metto in tavola quasi sempre gli ospiti storcono il naso, poi assaggiano per pura educazione, e finisce che chiedono regolarmente il bis

    RispondiElimina