giovedì 13 ottobre 2011

bottle cleaning - pulendo bottiglioni



Sorry about the crooked neck you all are getting trying to focus on the picture. Yes, it is a sieve with little tiny rocks in it. Yes there is a big green bottle for wine on which the sieve is resting. No, I didn't do this on purpose to check whether or not you all are suffering from labirintitis...I just forgot to shift the photo to the left...these little rocks used to be in a vase with some hydroponic plants(those lovely fellas which you can grow in water). Now they are being used to clean wine bottles(after having been washed carefully themselves). The trick is to put hot water with bicarb into the bottle, then add the little rocks and shake gently from side to side...then let the rocks settle to the bottom at which point you then put the bottle in the position you see(make sure the tap/cap is on for obvious reasons) and gently rock the bottle from left to right and vice versa. At the end of the process hold the bottle up to the lite. All the little rocks will have settled to the bottom of the bottle and hopefully the sides of the bottle will be perfectly clean of any residual wine or other stuff which has accumulated on it. If it is still not looking perfect, repeat the process....IMPORTANT...when you're finished cleaning your bottle make sure to use a SIEVE to catch all the little rocks when the water comes flying out of the bottle into the sink. They're a nightmare to clean out of the drain!

Ok sembra che vi sto facendo prendere il torcicollo con questa foto. Non che abbia fatta apposta. E che dimentico sempre di girare la foto da una parte o altra facendo sì che rimane sdraiata su un fianco o altro mettendo in crisi i miei lettori...nota che ce un colapasta bianca con dentro delle pietrine dentro appoggiato ad un bottiglione per il vino. Ho scoperto che per pulire bottiglie e bottiglioni non ce nulla migliore che acqua calda, bicarbonato e piccole pietre. Per ovvie motivi devono essere piccini. Non entrano nel collo della bottiglia altramente. Il segreto per la pulizie e un movimento delicato da sotto sopra affinche i fianchi della bottiglia vengono raschiati dalla pietrine. Poi fate sedere tutte le pietrine in fondo alla bottiglia e mettetevi a scuoterla delicatamente da sinistra a destra e vice verso per raschiare per bene anche in questa direzione. Dopo un pochino far di nuovo sedere pietrine in fondo la bottiglia e guardate attraverso bottiglia contro luce. Vedrete dove e se il processo abbia bisogno di un altro giro...logicamente ci sono in vendita spazzole apposte per pulire bottiglioni ma perche comprare roba in più. In questo caso avevo delle pietruzze che servivano per una coltura idroponico(piante che vivono in acqua, mica acquario con pesci o tartarughe). Dopo averle lavate bene le avevo messi in un tiretto. M mi ha fatto sapere questo segreto metodo. Sapete che funziona bene....basta che ricordate di mettere in lavandino quel colapasta per raccogliere le pietruzze mentre schizza fuori l'acqua dal bottiglione. Nei tubi dello scarico sono disastrose!

5 commenti:

  1. not sure why you do this but it's a great idea to clean a bottle!

    have a great day honey!

    smiles, bee
    xxoxoxoxoxo

    RispondiElimina
  2. Ciao Paula!

    Ecco, un metodo sofisticato, che i nostri vecchi facevano con la sabbia! Un mucchio di sabbia dietrio casa è sempre esistito in campagna da noi!
    Io lavo bene le bottiglie man mano che sono vuote, quelle da vino, facilita il lavaggio generale che si fa prima di imbottigliare!
    Tu ti riferisci a bottiglie che forsse avevano olio o liquidi diversi, che fanno deposito...noi le buttiamo nel vetro!!! (Il G: le butta!)

    Buona giornata...qui pulizia dei radiatori...si pensa già al riscaldamento!
    Un abbraccio dal Levante che si sta raffreddando!!!

    RispondiElimina
  3. Ivana, veramente ho usato questo sistema per pulire proprio i bottiglioni del vino. Per olio uso un apposita polvere...autunno sta arrivando con un vento forte e temperature piu fredde..finalmente. Adesso potessimo solo avere un po di pioggia!

    RispondiElimina
  4. Hello, very good trick for bottle-cleaning, very usefull!
    Every year I need to clean lots of bottles for my homemade cider.
    I'm jealous the way you can write Italian!
    Grtz from the Netherlands, Eric

    RispondiElimina
    Risposte
    1. And I wish I could read Dutch...that way I could enjoy reading your blog. Which, by the way, seems really interesting! good day from the West Portico, P

      Elimina