venerdì 21 ottobre 2011

Networked Blogs

Some time ago I had applied to be part of Networked blogs to get a little more traffic in my blog followers...I also thought that it was really cool to be part of a big network. Now the thing is...I have to find out how it works. Do I continue writing here and then it just flips over into the network or do I have to go to the network and then hope it flips here? To be - HERE...to be THERE? That is the question...hope someone can give me a clue!


Tempo fa avevo fatto cernita dentro una cosa che si chiama Networked blogs per aumentare un po il traffico di gente che seguono il mio discorso dal Portico a Ponente...pensavo che fosse forte essere parte di un Network. Poi mi sono accorta che non capisco minimamente come funge...devo scrivere qui e la roba va in automatico là o devo scrivere la e sperare che la roba viene qui. Essere QUI...Essere LA'....questo veramente è la questione...spero che qualcuno può darmi un po di input.

7 commenti:

  1. Cara Paula,
    non so proprio aiutarti...io rifuggo dai traffici e dai bloggatori, i quali fanno il loro tornaconto!
    Io rifiuto le offerte di aggregatori, sono un allein gaenger, un navigatore solitario...non poi tanto solitario viste le visite, bontà loro, che ricevo, ieri il più alto numero di visualizzazioni, 1825 mi dice Blogger statistiche, e non faccio niente di più né di meno di quello che ho sempre fatto: raccontare le mie piccole cose quotidiane, proprio come mi succedono, senza forzature!
    Penso che tu puoi benissimo rilassarti e raccontare...il lettore capisce che sei sincera con te stessa e con loro!

    Un abbraccio, dal sole del Levante, con le persiane già messe al loro posto in casa mia!!!

    RispondiElimina
  2. i have no idea, i just find that going to blogs and leaving comments gets me traffic back to mine.

    smiles, bee
    xoxoxooxox

    RispondiElimina
  3. scrivi qui e il post compare anche là.

    RispondiElimina
  4. ha ragione dede, io però è da un pò che non vedo aggiornati i miei post , credo di avere qualcosa che non va nei feeds, dovrebbe essere automatico....

    RispondiElimina
  5. confermo scrivi qui e il post è automaticamente pubblicato su FB tramite Networked blog, ma io non ho visto nessun beneficio dall'essere lì e qui, diciamo che farsi conoscere va al di là degli aggregatori, bloggatori e co. Le persone passano ma possono tornare, a volte il loro passaggio non è sempre piacevole, però in questi due anni e mezzo di vita del blog, con grandi grandi pause i lettori che seguono sono aumentati, magari gli piace davvero leggere quello che scrivo.
    Un abbraccio e ti devo una mail ;-)

    RispondiElimina
  6. cara paula, scrivi qui e compare là, come dice dede.

    serve per la visibilità del tuo blog, come serve il fatto che tu frequenti FB: lo vedi da come ci si arriva, ogni tanto le persona arriva da lì, perchè vede il tuo post su FB e viene a vedere qui. quanto alla visibilità, facciamo una considerazione: un paio di maniche sono i lettori a cui piace quello che scrivi: saranno pochi, come è giusto in un rapporto voluto, scelto, impegnativo. un altro paio i visitatori che passano: quelli li hai se scrivi ricette: arrivano cercando ciambelloni e pasta all'amatriciana e fanno girare il contatore delle visite. ma non è detto che a te interessino. io ho ricevuto innumerevoli visite per un arista all'aranci; non mi dà fastidio,ma anche non mi cale,per la mia scarsa identificazione con essa ;))). per incidens, è anche una delle ricette che non inventa nulla, ma ha un nome standard, e per questo è cercata molto. rifletti :))

    RispondiElimina
  7. Sì era proprio quello che pensavo ma alla fine della fiera i miei fedelissimi sono quelli alla quali tengo e gli altri vanno e vengono come il mare con le lune. Il fatto è che mi sembrava interessante come metodo. Unico mio riserbo comunque è la parte dove tu consenti che loro trattano i tuoi dati...sono scettica nel dare permessi agli altri a prendere miei dati e usarli anche tout court...specialmente quando il mio apparecchio è spento. Questo vuol dire che chiunque può comunque entrare nella rete in qualsiasi momento e utilizzare i nostri dati. Ci ho sempre pensato di sì ma con questo bisogna che parlo con un amico mago...poi vi dirò. Grazie del input. Ci tengo a sentire i vostri commenti...:)))

    RispondiElimina