venerdì 3 gennaio 2014

XMAS SWEETS DOLCI DI NATALE


Every XMAS for years here in the boot-shaped peninsula I had to bring home tons of little bags full of teeny tiny candy canes just to have my favorite XMAS sweets. They were Bob's candy canes in miniature. Sweet, minty and wonderful to suck and make into little pinpoints on the bottom part except that being teeny tiny they sort of just broke and you had to put the whole thing in your mouth so it wouldn't fall on the floor. then there were the bags of little candy cane rounds which were just popped into the mouth and all gone. Now with globalization it seems that even Bob's Candy canes have arrived here in the western edge of the boot-shaped peninsula which means tremendously difficult existential problems like how many do I buy? Do I share with friends and family? Do I give them away to the children who come to visit (honestly no children come but you might have to take an eventual toddler arriving and buy extra just in case)? And of course, after having gone through all the pains of counting calculating possible give-aways and gifts and toddlers who could or could not show up the amount is always the same ... 15...2 of which go to my daughter in Florence(can't be stingy there) and the others sit in their big white mug making me happy until I decide to gobble them up...obviously one every Sunday evening till they are gone...or one every day until they are gone...or.....GRIEF....

Ogni Natale per anni mi toccava esportare in valigia vari quantità di questi dolci alla menta favolosi. Un anno erano quelli piccini piccio che si poteva succhiare alle estremità facendo bastoncini appuntiti ma che alla fine si rompevano perche delicati e troppo piccini causando un immediato disastro la quale soluzione era di ficcare tutto il bastoncino in bocca prima che sfaccellasse. Un anno era la volta dei sacchi di mentini rondi rossi bianchi classici per i bridge parties delle madamin Useanne che, mettendo questi in ciotole belle, erano le lecca lecca sans bastone che rinfrescavano alito. Per me un goloso possibilità di mangiucchiare zucchero rosso e bianco alla menta a non finire perche come is sa la gola è un padrone infido che fin che ci siano mentini del genere nei sacchetti(come daltronde iil kg di cioccolatini nei sacchetti Natalizie) uno mica bisogna smettere di mangiarli e si va in fondo al pacco piangendo alla fine non solo per il male allo stomaco e affini ma anche perche è finito la scorta. Ma con la globalizzazione voilà la compagnia Bob's ha mandato nel boot-shaped penisola pure i candy canes i miei preferiti per Natale che onestamente sono un problema esistenziale mica indifferente perche ogni anno non so mai quanti ne dovrò comprare per esplettare tutte le mie intenzioni di regali (ma stiamo scherzando a chi li regalo?) o di infanti e bambini che potrebbero arrivare in casa anche se questa remota possibilità non succede da anni (e meno male perche se arrivano 6 bambini ne dovresti almeno darli uno a testa aggiungendo questi al elenco di quelli che vorresti mangiare tu) e infine sapendo che 2 almeno devono andare alla Figlia a firenze (mica nego al sangue di mio sangue un candy cane anche sapendo che magari non li mangia ma li lascia solo in bella mostra in cucina o altrove)...pensando a tutti questi evenienze compro ogni anno almeno 15 che meno 2 fa 13,  delle quali ho gia fatto fuori un paio o più lasciandomi con 10 in questo bel mug bianco in bella esposizione aspettando il momento della loro dipartita che potrebbe essere uno ogni domenica fino alla loro scomparsa o forse 1 ogni giorno fino alla loro scomparsa o...




Nessun commento:

Posta un commento