domenica 6 novembre 2011

River Watch - Il Fiume che Passa

There's Bay Watch. There's the Swatch Watch but there is really nothing more beautiful nor frightening than watching our largest river drink up all the water from the rain in the mountains, digest it in huge gulps and then spit it back out in a rolling roaring waterway which even experienced rafters wouldn't want to slide down on. The river itself isn' a real river. It is what is called here 'torrente'...sort of gives you all the idea right. Torrents of water which flood into it from bank to bank and literally cascade down from the mountains into the MED...who is really happy to get all that refill since it also brings down dirt, grass and anything else which is in i's path. Today I stopped a moment while I was returning from the shopping center mountain-side. There were several cars parked on the side of the road and the people who were watching had cameras. Yours truly didn't. So what else is new? How can I describe the power of water? Think of Niagra Falls flat out on a 200meter wide bed...white water which looks like enormous waves, roaring wet which flows at an awesome speed doing enormous sumersaults and handstands head over heels while it literally blows its way down to the SEA...M.Nature is astounding and I was very glad to be on a hill while watching.


Cè qualcosa di incredibile nella forza del acqua. Specialmente quando stai guardando un torrente che solitamente è asciutto e di colpo dopo 3 giorni di PIOGGIA (come vedete in maiuscole) comincia sembrare le cascate di Niagara in orizzontale. Una torrente che diventa fiume in piena che porta un mare di acqua al MED mentre fa giri-tondi spaventosi con onde che si ricorrono mentre scorre verso la foce. Un posto un po in alto dove c'erano già parecchie persone con digitale in mano mi ha fatto fermare la mia macchina. Quella Statale 28 che inizia nella città a Ponente diventa un mondo tutto diverso quando senti rumoreggiare il torrente come un branco di leoni maschi. Ruggiti formidabili che fanno capire che ovunque sia, M. Natura non può essere fermata per nessun motivo e prende ciò che l'uomo, insignificante nei suoi confronti, tende a non rispettare le sue legge...e così per quel attimo guardando la magnificenza del torrente capisco il perche amo la natura. Perchè sono felice di capire qualcosa di questo mondo dove vivo...almeno quello naturale.

3 commenti:

  1. Concordo su tutto carissima, l'imponenza di Madre natura ti lascia a bocca aperta dalla meraviglia, ti toglie il fiato per il terrore e ti fa capire che su questa terra siamo ospiti, ma dobbiamo pagare il biglietto di viaggio e troppo spesso ce lo dimentichiamo. Spero che la pioggia diminuisca lì ad ovest, qui oggi è sempre piovuto, alternando pioggerelline a scrosci, chissà come è andata l'acqua alta. Mi son dovuta riprendere da festeggiamenti vari. Buona serata e un abbraccio caldo da est

    RispondiElimina
  2. Ciao Paula!

    Spero che la PIOGGIA si sia calmata e il Torrente sia tornato più tranquillo!
    Osservare la Natura in certi momenti di sconvolgimenti è molto emozionante, risveglia in noi il timore, e magari ce lo ricordassimo, quando invece le nostre azioni umane sono così in contrasto con la natura!

    Speriamo bene!
    Qui oggi dopo la pioggia a torrente stamattina abbiamo avuto anche il sole e circa 20 gradi!

    Domani presto sono dalla piccolina...
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. very scary sounding... mother nature can get mad sometimes!

    smiles, bee
    xoxoxoxoox

    RispondiElimina